Lascia la moglie per la rifugiata Ucraina, ma finisce malissimo

Si tratta di una notizia che ha fatto il giro del mondo negli scorsi mesi, purtroppo per la coppia è finita malissimo e adesso ci sono tantissimi problemi. Vediamo cosa sta succedendo.

Pubblicato il 10 agosto 2022, alle ore 10:59

Lascia la moglie per la rifugiata Ucraina, ma finisce malissimo

Ascolta questo articolo

Nella vita tutti noi dobbiamo attraversare spesso dei momenti in cui dobbiamo prendere delle decisioni importanti. Come sappiamo il nostro futuro dipende dalle nostre scelte, che a volte si rivelano azzeccate, altre meno. Quando si compie una scelta ottima le cose vanno a gonfie vele, e si benedice quel giorno in cui ci siamo messi con la testa a ragione e a prendere quella determinata strada. Insomma la vita è fatta di eventi, e spesso dipende appunto tutto dai nostri comportamenti.

Certamente anche in amore si può a volte azzeccare, o sbagliare. Non ha avuto dubbi Tony Garnett, un cittadino britannico che negli scorsi mesi ha deciso di ospitare in casa sua una rifugiata ucraina, in quanto come si sa in quel Paese dell’Est c’è una profonda crisi sociale a causa delle ostilità con la Russia. Sofia Karkadym, la rifugiata ucraina che aveva ospitato, si è rivelata invece la spina nel fianco della famiglia, tanto che Tony e la donna si sono innamorati talmento tanto che lui ha deciso di lasciare il tetto coniugale e andare a vivere con lei. Lo scandalo ha fatto scalpore nel Regno Unito.

Tantissime difficoltà

La vicenda, come già ricordato, ha avuto una vasta eco mediatica. Ma si sa, all’amore non si comanda, e quindi Sofia e Tony si stanno ancora oggi godendo la loro storia, pur non senza difficoltà. L’uomo e la donna sono divenuti improvvisamente personaggi pubblici, per cui lui ha visto andare in frantumi anche gli affari della sua società.

Tony è infatti il responsabile di una ditta impegnata nella sicurezza. “Avevo un’attività di grande successo nel settore della sicurezza. Ho dedicato tutto me stesso al lavoro, che mi impegnava più di 80 ore a settimana” – così ha riferito Tony, che adesso però non riesce più a trovare clienti e alcuni contratti con importanti aziende sono caduti.

Per questo adesso la coppia sta pian piano rimanendo senza soldi, per cui la situazione si fa sempre più difficile. “Avevo contratti con società importanti, tra cui il servizio sanitario nazionale. Quando i giornalisti e i paparazzi hanno cominciato a seguirmi sul posto di lavoro molte aziende hanno disdetto l’accordo, sostenendo che ora sono un personaggio pubblico e ciò è considerato un problema quando si tratta di incarichi in luoghi sensibili” – questo l’annuncio improvviso di Tony Garnett, che adesso chiede aiuto. I due vanno avanti con delle interviste a pagamento, ma il denaro guadagnato in questa maniera non serve a molto e finisce subito. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire che quando si prende una decisione del genere bisogna affrontare tutti i rischi del caso, certo dispiace che Tony stia trovando difficoltà con il lavoro ma le aziende hanno riferito che visto che lui è un personaggio pubblico risulta difficile stringere accordi. Insomma, una situazione davvero al limite.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!