Keanu Reeves, la grande attrice italiana rompe il silenzio: la confessione rivela particolari molto intimi

Una attrice italiana ha rivelato particolari molto personali, vediamo quindi che cosa le è accaduto durante la sua carriera e cosa c'entra il bellissimo attore hollywodiano.

Pubblicato il 16 maggio 2022, alle ore 19:00

Keanu Reeves, la grande attrice italiana rompe il silenzio: la confessione rivela particolari molto intimi

Ascolta questo articolo

Tutti noi nel corso della nostra vita attraversiamo momenti più o menio particolari, che a volte ci costringono a prendere anche decisoni importanti, che poi influiscono direttamente sul corso della nostra esistenza. Questo accade sia alle persone comuni che anche ai cosiddetti vip, ovvero le personalità importanti del mondo della spettacolo, dello sport oppure della politica. Chiunque ha dovuto fare i conti con i propri grattacapi, a volte anche con problemi seri. 

Tutti ad esempio conoscono la bellissima e affascinante Maria Grazia Cucinotta, una delle attrici nostrane più amate al mondo. Forse non tutti sanno che la Cucinotta ha avuto anche una parentesi di vita negli USA, precisamente a Hollywood (Los Angeles) dove ha potuto perfezionarsi nel suo mestiere e imparare tantissime cose nuove. In una recente intervista al Corriere della Sera ha rivelato particolari molto personali. Vediamo di cosa si tratta. 

“Ho rinunciato”

Oggi Maria Grazia ha 53 anni e ancora un fisico da urlo. Nonostante questo durante la sua intervista ha raccontato alcuni particolari molto personali, che non ha avuto paura di svelare. Infatti nel corso della sua permanenza a Hollywood ha dovuto dire di “no” alla partecipazione ad un film con Keanu Reeves a Al Pacino intitolato “L’avvocato del diavolo”, celebre pellicola cinematrografica.

La Cucinotta ha spiegato anche il perchè di quel “no”, in quanto c’erano molte scene di nudo. L’attrice ha raccontato che a causa del suo petto molto prosperoso temeva di poter rovinare tutto, per questo ha detto “no” a quella parte nel film “L’avvocato del diavolo”. “Pensavo. E quando mi ricapita?” – così ha ricordato la Cucinotta alla stampa nazionale. 

“Ho sempre avuto il complesso, a 13 anni ero già così, che vergogna, non vedevo l’ora di ridurlo con un intervento, poi ci ho rinunciato, forse non avrei avuto lo stesso successo, però non mi è mai sembrato bello, troppo ingombrante, per nasconderlo ingobbivo le spalle” – così ha raccontato poi ancora Maria Grazia Cucinotta, che ha comunque avuto parti di assoluto successo, come ad esempio in “007 – Il mondo non basta” con Pierce Brosnan, esperienza che, secondo quanto da lei dichiarato è stata abbastanza faticosa ma molto importante.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come anche le persone famose possano avere dei complessi con il loro corpo, come lo è appunto per Maria Grazia Cucinotta, che ha poi deciso di non ridurre il suo petto e di lasciarlo così al naturale. Sicuramente una scelta personale importante, Maria Grazia è ancora oggi una delle donne più belle del cinema internazionale.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!