Il prete (troppo bello) diventa famoso dopo la celebrazione delle nozze: chi è (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Ma quello che è accaduto durante una cerimonia ha dell’incredibile. Contrariamente alle aspettative, gli occhi sono caduti non sugli sposi ma sul prete. In men che non si dica, sui social  il video di un giovane sacerdote che ha appena finito di celebrare il matrimonio è diventato virale. Nella didascalia pubblicata dal fotografo e giornalista Francesco Malavolta, si legge: “Avete presente quando il prete è più bono dello sposo? Ecco. Siete andati a messa oggi?”. 

L’ironico post del giornalista è stato condiviso e commentato da tantissimi utenti che si sono messi sulle tracce del prete, curiosi di sapere tutto ma proprio tutto su quell’aitante sacerdote alto, biondo, con la barba accennata e la tonaca lunga. In tantissimi i like lasciati dal gentil sesso sotto il video che riprende il giovane sacerdote sul sagrato della chiesa mentre parla con gli sposi. Certo, non capita tutti i giorni di assistere ad un matrimonio celebrato da un sacerdote così bello da sembrare un attore.

Ovviamente a complimenti più sobri, si sono susseguiti complimenti di chi non è riuscita a trattenere i bollenti spiriti, lasciandosi andare a queste parole: “Che Dio sia lodato. Corro ha fare la chierichetta o la perpetua va bene lo stesso”, “Sono anni che non vado in chiesa, ma in questo caso mi faccio confessare anche tutti i giorni”, “Mi faccio aiutare a convertirmi cattolica, così mi faccio battezzare, fare la comunione e la cresima, chi ne ha più ne metta”.

Ma i commenti non si sono certo fermati qui. Eccone altri: “Ecco perché sono rimasti solo casi umani… Perché quelli boni si son fatti prete!”, “Woww tornerei quasi quasi a confessarmi e tutte le domeniche alla messa”, “Ho bisogno immediatamente di confessarmi”. 

Come se tutto questo non fosse già abbastanza, c’è chi è riuscito persino a individuare, dopo un’accurata ricerca, la chiesa in cui il sacerdote si trova. Per chi volesse “farsi gli occhi”, basta recarsi nella chiesa romana Santa Maria Dell’Anima, fondata nel XIV secolo come oratorio dell’ospizio dei tedeschi, da secoli chiesa nazionale della comunità tedesca di Roma. Le sue fan sono riuscite a sapere che il sacerdote è tedesco. Insomma, una ricerca a tutto tondo, pur di carpire il maggior numero di informazioni. E voi, cosa ne pensate?

Scopri altre storie curiose