Gigi D’Alessio, la rivelazione sul mantenimento per Anna Tatangelo: le cifre sono stellari

Quanto deve corrispondere Gigi D'Alessio ad Anna Tatangelo dopo la fine della loro storia d'amore? Sembra che le cifre per il mantenimento siano da capogiro.

Gigi D’Alessio, la rivelazione sul mantenimento per Anna Tatangelo: le cifre sono stellari

Ascolta questo articolo

La storia d’amore tra la cantante di Sora Anna Tatangelo e l’affermato Gigi D’Alessio è stata il sogno di milioni di italiani… una fiaba che per anni e anni ha segnato le pagine di gossip, sfatando pregiudizi e tabù.

Si, perchè se agli inizi lei, molto più giovane di lui, è stata spesso accusata di sfruttare la figura di Gigi per affermarsi, il tempo ha dato ogni risposta,dato che il loro amore è durato ben 15 anni, fino alla rottura, nel 2017, arrivata principalmente per motivi caratteriali.

Il mantenimento da capogiro 

Per il bene del loro figlio Andrea, la coppia, nonostante la separazione, trascorre del tempo insieme in vacanza, mentre ancora in molti si interrogano sui veri motivi della rottura. Pare che i due, nell’ultimo lasso di tempo, non andassero d’accordo, litigando spesso, e che ogni tanto andavano a letto senza dirsi una parola. A questo si aggiungeva il fatto che a Gigi piacesse essere circondato dalle persone e che Anna dovesse cucinare per una decina di ospiti alla volta. 

Rumors dicono che proprio questo senso di opprensione e di mancanza di privacy abbiano spinto la Tatangelo e D’Alessio ad una pausa. E se Anna, in cuor suo, sperava di ritornare insieme a lui, il cantante non ha neppure provato a ricucire il suo rapporto, durato 15 lunghi anni. Per Anna, l’ex marito resta una delle persone più importanti della sua vita, un uomo che avrebbe sempre voluto sposare, anche se il matrimonio non è mai arrivato.

Ma veniamo ad incessanti indiscrezioni che circolano sull’assegno di mantenimento che il cantante sarebbe tenuto a versare ad Anna. In molti parlano di cifre da capogiro. Ma è davvero così? Assolutamente no, perchè la Tatangelo ha rivelato di essere sempre stata una donna indipendente e che i due hanno raggiunto un accordo di pace, per cui Gigi D’Alessio non avrebbe dovuto pagare alcun assegno. La notizia di sicuro lascerà molti sbalorditi e increduli, perchè Anna avrebbe potuto beneficiare di un notevole vantaggio economico dalla situazione, ma così non è stato, come ha confermato la diretta interessata che ha, peraltro, sottolineato, che le opportunità lavorative non le mancano e che il suo unico obiettivo è la serenità di suo figlio Andrea. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Ritengo che Anna, pur essendo indipendente, doveva pretendere il mantenimento che rientra tra i doveri genitoriali, in quanto entrambi i genitori devono contribuire al sostentamento del figlio, indipendentemente dal loro grado di ricchezza. Ma se a loro sta bene così, se la scelta è stata consensuale, contenti loro, che devo dire!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!