Come capire se piaci ad un ragazzo

Come capire se piaci ad un ragazzo? Possono essere date diverse risposte e consigli. Osserviamo per esempio il linguaggio del corpo maschile ma anche l'atteggiamento che ha nei nostri confronti.

Come capire se piaci ad un ragazzo

Sono tante le ragazze, e le donne, che si sono chieste e si chiedono tuttora se il ragazzo per cui hanno una cotta ricambia il loro sentimento. Ed allora, come capire se piaci ad un ragazzo?

Le tecniche per farlo innamorare sono tante e diverse in base alle esigenze e circostanze, così come quelle per conquistarlo al primo appuntamento; bisognerà però domandarsi e valutare se queste tecniche hanno concretamente avuto effetto sul ragazzo dei propri sogni.

È vero, se il ragazzo si dichiarasse semplicemente sarebbe meraviglioso ma, l’amore e i sentimenti, specialmente per i ragazzi, spesso sono difficili da esternare e dimostrare.

L’amore non è un film in cui i sentimenti sono sempre riconoscibili leggendo, nella necessità, un sottotitolo; ma questo non esclude che alla domanda “come capire se piaci ad un ragazzo?” non possa essere data una risposta seguendo alcune dritte.

il volto e lo sguardo ci aiutano a capire se piaci a un ragazzo
Il volto e lo sguardo di un ragazzo è il primo indizio per capire se piaci ad un ragazzo

Come capire se piaci ad un ragazzo: il linguaggio del corpo

Il linguaggio non verbale è molto più forte ed efficace di quello verbale. Il linguaggio del corpo, infatti, comunica anche ciò che le parole non vogliono o non riescono a dire. Ed allora perché non sfruttare questi segnali se vogliamo dare una risposta a come capire se piaci ad un ragazzo che non conosci?

Iniziamo osservando il suo volto e come ci guarda o fissa. Sorrisini, occhiate, movimenti e gesti del capo, l’occhiolino possono rivelarci ciò che lui prova. La ricerca del contatto visivo, anche per pochi secondi, specialmente in una coppia o futura tale, sono importanti. Inoltre chiari segni di interesse sul volto sono le labbra che si schiudono, le sopracciglia che si sollevano, le pupille che si dilatano, come se lui fosse in trans, e le narici che si allargano. Fate quindi attenzione a questi segnali!

Solitamente le braccia conserte o incrociate comunicano chiusura. In alcuni casi, però, possono indicare timidezza o incertezza ma anche essere semplicemente assunte come posizione comoda. È dunque bene valutarne il significato.

Osserviamo anche le mani. Quando c’è interesse, il ragazzo, ma anche l’uomo, inizia a gesticolare di più. Inoltre, involontariamente, può iniziare a giocare con degli oggetti, sfiorarli, farli girare come se stesse toccando il corpo di una donna .

Come capire se piaci ad un ragazzo timido magari? La posizione dei suoi piedi può dirla lunga. Puntare il piede, specialmente il destro, verso qualcuno vuol dire che c’è attrazione verso quella persona, o comunque interesse per quello che sta dicendo.

Osserviamo anche la sua postura. Quando il suo petto è leggermente proteso in avanti, o quando lui tende ad assumere una posizione eretta, come se si volesse pavoneggiare, e mostrare il suo corpo, specialmente se muscoloso, oltre a rivelare sicurezza vuol dire che c’è interesse.

Per capire se piaci ad un uomo fai attenzione ai suoi gesti
Per capire se piaci ad un uomo fai attenzione ai suoi gesti

Come fare a capire se piaci ad un ragazzo: prova a parlargli

Quando in gioco ci sono dei sentimenti e le emozioni, il sorriso accompagna la conversazione. Inoltre, il ragazzo interessato trova tutti i tipi di scuse e pretesti, anche stupidi, per attaccare bottone con la ragazza; inoltre trova interessante e si interessa alla conversazione e alle risposte che ne verranno fuori.

Anche il tono di voce. Nei momenti più intimi e quando non si è in gruppo, il tono della voce può abbassarsi, mentre quando si è in compagnia può aumentare proprio per catturare la vostra attenzione e farsi notare.

Un altro segnale di interesse, infatti, è dato dal suo improvviso bisogno di attenzione e di essere notato. Per questo motivo cercherà di farsi notare in tutti i modi, con i gesti che con le parole, divertente, bello, simpatico, carino, gentile, educato: insomma il virtuosismo fatto uomo!

In alcuni casi, potrà anche prendervi in giro, scherzare con voi e di voi, senza però essere eccessivo o indisporvi. L’obiettivo sarà comunque quello di farsi notare e piacere, tanto quanto piace a voi.

Cercherà anche il contatto fisico. Le carezze, lo sfiorarsi volutamente o “accidentalmente” sono segnali forti che danno una risposta chiara ed intuitiva a colore che si chiedono come capire se piaci ad un ragazzo.

il volto e lo sguardo ci aiutano a capire se piaci a un ragazzo attraverso il contatto fisico
Anche la ricerca del contatto fisico risponde alla domanda il volto e lo sguardo ci aiutano a capire se piaci a un ragazzo

Come capire se piaci ad un ragazzo: gli altri segnali

Per capire se piaci ad un ragazzo possiamo fare affidamento su altri segnali che non sono meno importanti o rilevanti quando in gioco c’è un sentimento. L’interesse di un ragazzo si nota anche nei piccoli o grandi gesti.

Cercare la vostra attenzione nei suoi confronti tra la gente, ma anche cercare di trovare il modo per rimanere da soli per poi lasciarsi a confidenze per approfondire la reciproca conoscenza e vedere se c’è feeling è un segno di interesse. Queste confidenze, queste conversazioni private sono il suo modo per parlare della sua vita e farsi conoscere, ma soprattutto includervi nella sua vita privata.

Anche darsi dei nomignoli, dei diminutivi, dei soprannomi, così come scegliere un sistema personalizzato per comunicare tra di voi è indice di interesse da parte sua.

Un altro classico segno che dimostra come capire se piaci a un ragazzo è notare le sue attenzioni e la sua cavalleria, per esempio nell’offrire un cocktail. In poche parole, bisogna essere in grado di riconoscere quelle particolari attenzioni che rivolge esclusivamente a voi.

Come abbiamo avuto modo di anticipare parlando dei segnali che ci arrivano dal corpo, la conversazione dice tanto sul sentimento che il ragazzo prova per una ragazza. Quando la conversazione, che sia più o meno importante, riceve sempre il suo consenso e lui prende posizione appoggiando ogni vostra tesi vuol farvi capire che per voi lui c’è e quindi, anche un estraneo, potrà confermarmi che gli piacete.

Sulla gelosia sono state scritte diverse canzoni e pensieri; specialmente quando si crea competizione con un’altra persona i segnali di apprezzamento arrivano chiari e forti.

Se ti stai ancora chiedendo come capire se piaci ad un ragazzo, prova a pensare anche alla durata delle vostre conversazioni telefoniche e ad osservare gli scambi di foto e messaggi che avete con lui sul vostro cellulare. Anche i consensi, i “like” per intenderci, e i commenti sui social network possono rivelare i veri sentimenti del ragazzo a cui siete interessati.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!