Scarafaggi in casa: come eliminarli in modo naturale

Gli scarafaggi in casa oltre ad avere una spetto poco gradevole sono portatori di malattie e infezioni. Per eliminarli si possono usare anche dei rimedi naturali che non sono nocivi alla nostra salute, a quella dei bambini e dei nostri animali domestici.

Scarafaggi in casa: come eliminarli in modo naturale

Anche se innocui, avere gli scarafaggi in casa non è per nulla piacevole. A differenza delle formiche, quando questi animali sbucano in casa creano disgusto, spaventano e preoccupano. Il fenomeno non è poi tanto raro.

Dall’aspetto poco gradevole, gli scarafaggi, o blatte, sono solitamente associati a sporcizia e mancanza d’igiene. Poiché sono portatori di malattie e infezioni è necessario sterminarli al più presto possibile. Questi si nascondono nelle tubature di casa, dentro o dietro i mobili e le dispense, dietro i battiscopa, in ogni buco. Qui trovano cibo ma soprattutto depongono le uova. Gli scarafaggi solitamente escono di notte, sono lucifughi, ovvero temono la luce. Per questo motivo è difficile scovarli. Inoltre, sono resistenti e immuni a molti repellenti, nocivi anche per la nostra salute.

Se l’infestazione è difficile da prevenire, esistono diverse soluzioni naturali che si possono utilizzare per risolvere il problema.

Gli scarafaggi in casa si possono eliminare anche senza pesticidi chimici e nocivi
Esistono rimedi alternativi ai pesticidi per eliminare gli scarafaggi in casa

Cosa fare se troviamo scarafaggi in casa

Avete gli scarafaggi in casa; bisogna correre ai ripari. Prima di procedere con la disinfestazione ed eliminare questi animali è importante fare pulizia.

Fondamentale sarà eliminare tutti quegli alimenti che possono essere stati toccati e contaminati dagli scarafaggi.

Un altro accorgimento è chiudere ermeticamente in contenitori e sacchetti di plastica tutti i cibi e confezioni aperte.

Procedete alla pulizia con detergenti disinfettati di tutti i mobili, ripiani, piani di lavoro e pavimenti. Controllate e prestate particolare attenzione e cura nel detergere le aree più critiche in cui questi animali si rifugiano.

Scovate le loro tane, controlla tutti i luoghi caldi e umidi e collocate trappole.

Se è necessario, contattate un professionista per effettuare una disinfestazione specifica contro gli scarafaggi.

Oltre alle blatte è importante rimuovere anche le uova
Insieme alle blatte bisogna eliminare anche le uova

Rimedi naturali contro gli scarafaggi

Nonostante il mercato di riferimento offra una vasta gamma di repellenti specifici, bisogna anche essere consapevoli dei pro e dei contro. Questi prodotti sono nocivi per la nostra salute, sono da evitare in gravidanza e possono far male anche ai nostri amici animali.

Il problema va comunque risolto. Al fine di eliminare gli scarafaggi in casa ci viene in aiuto la natura e i rimedi antichi.

Un trucco molto semplice ma efficace è distribuire nelle zone sospette dei foglietti di carta impregnati di colla. Su questi dovete porre del cibo come esca. Le blatte, attirate dall’odore, resteranno incollate sul foglio. Non resterà altro da fare che munirsi di coraggio, raccogliere il foglio e buttare via.

Per attirare gli scarafaggi, l’aceto è ideale. Si può versare qualche goccia su un pezzo di pane e creare una trappola senza via di fuga.

Gli scarafaggi non amano gli odori forti delle piante
Il rosmarino è un repellente naturale contro gli scarafaggi

Repellenti naturali

Come molti altri animali, anche gli scarafaggi non amano i profumi intensi di alcune piante. Per questo motivo, potete utilizzare olii essenziali e foglie sminuzzate di eucalipto, alloro, tanaceto, angelica, rosmarino o salvia. Sgraditi agli scarafaggi sono anche l’odore dell’aglio, dell’erba gatta, la naftalina e il sapone di Marsiglia.

Veleni a base di acido borico

L’acido borico si presta alla preparazione di diversi veleni per combattere gli scarafaggi in casa.

A tale scopo, possiamo preparare un veleno a base di acido borico, zucchero e latte o acqua. Mescolate insieme questi ingredienti in parti uguali e realizzate delle palline da disperdere nelle zone dove si nascondono.

In alternativa, si può preparare anche un miscuglio a base di acido borico, zucchero e uovo. In questo caso, dopo aver fatto bollire delle uova, rese sode estraete i tuorli. Amalgamate bene con dell’acido borico e dello zucchero. Create delle palline e distribuitele per tutta la casa.

Per creare un veleno a base di acido borico, bicarbonato di sodio e fecola di mais, amalgamate questi ingredienti con dell’acqua. Posizionate il composto nelle zone interessate.

Bisogna chiudere le tubature di casa
Gli scarafaggi escono anche dalle tubature

Veleni a base di zucchero

Lo zucchero non manca mai in casa. Per questo motivo, potete creare un composto mortale a base di zucchero, farina, acido tannico ed acqua. Create delle piccole palline e disponetele prima di andare a dormire nelle zone interessate della vostra casa. Attratti dallo zucchero, gli scarafaggi mangeranno il composto e moriranno.

Allo stesso scopo, e con le stesse modalità precedentemente suggerite, si può creare un composto a base di zucchero, gesso e acqua.

Come prevenire gli scarafaggi in casa

Ci sono alcune regole da seguire per evitare e prevenire l’infestazione. È importante depositare l’immondizia in contenitori chiusi e buttarla tutti i giorni.

Mantenete puliti gli ambienti e i piani di lavoro, specialmente dove c’è cibo. Non lasciate rubinetti aperti, aggiustateli se perdono, mettete i filtri in ogni scarico per impedirne l’accesso. Non lasciate in giro recipienti con acqua. Assicuratevi che tutte le fessure e aperture siano chiuse correttamente, tappate i buchi e non accumulate carta, cartone e giornali.

Lasciate il cibo dei vostri animali fuori durante la notte.

I nostri video tutorial
Commenti
Neydi Guevara
Neydi Guevara

03 aprile 2018 - 15:34:01

Wow!!! Non sapevo che in Italia c'erano cucarachas perche quando io ero li non vidi proprio nessuna, invece qui in Venezuela sono proprio una peste, sopratutto quando arriva il periodo di pioggio, vorrei sapere como finire con questi animali in modo naturale, perche qui non si trovano insecticidas, e se si trova qualcuno é un lusso perché costa piú che uno stipendio

0
Rispondi
Neydi Guevara
Deborah Mozzi

25 aprile 2018 - 17:01:27

Noi in Costa Rica siamo invasi come in Venezuela... Proverò naftalina e sapone di marsiglia, semplici e puliti. Ma tanto qui puoi solo limitare il problema, eliminarli tutti è impossibile.

0
Leonardo Macioci
Leonardo Macioci

27 marzo 2018 - 00:23:39

Wow

0
Rispondi