Come pulire l’oro in modo semplice

Il vostro anello preferito non brilla più come una volta? Scopriamo insieme come pulire l’oro in modo semplice, immediato e comodamente a casa. Dal metodo classico della pentola a quelli in pasta o con l’utilizzo di prodotti liquidi

Come pulire l’oro in modo semplice

Come pulire l’oro in modo semplice, a casa, è una delle ricerche più popolari del web quando si parla di materiali preziosi. Probabilmente ognuno di noi ha in casa qualche gioiello o suppellettile fatto di un materiale pregiato come oro o argento, oggetti certamente preziosi che si desidera conservare sempre al meglio affinché mantengano il loro naturale splendore.

Come tutti gli altri metalli anche l’oro ha la tendenza ad ossidarsi, ossia a divenire col tempo di colore più scuro, sminuendo così la bellezza dei gioielli o degli oggetti che compone.

Perciò, prima di illustrarvi tutti i vari metodi su come pulire l’oro, ci teniamo a ricordarvi che, oltre al tempo, anche altri fattori possono determinare il deteriorarsi della qualità di questo prezioso metallo.

Gli accorgimenti che vi suggeriamo vi garantiranno che gioielli e oggetti non perderanno il loro naturale splendore. A minare la salute dell’oro sono in genere i classici prodotti che vengono usati per la cura del  corpo, come profumi, creme, pomate, saponi, schiume, e così via.

Sostanze simili a quelle sopra elencate, spesso entrano in contatto con le componenti dell’oro scatenando delle piccole reazioni chimiche che nel tempo tendono a rovinare il colore e la lucentezza del metallo.

Tuttavia, è possibile conservare al meglio i nostri oggetti in oro, sottoponendoli periodicamente a un’accurata pulizia. Ma come pulire l’oro senza danneggiarlo? Prima di cominciare bisogna premettere che gli oggetti da pulire devono essere solo in oro (e non semplicemente dorati) e senza pietre colorate o perle perché altrimenti potrebbero rovinarsi.

I nostri oggetti preziosi ritrovano il loro splendore grazie a questa guida su come pulire l’oro in maniera semplice
I nostri oggetti preziosi ritrovano il loro splendore grazie a una semplice e accurata pulizia periodica semplice e fattibile a casa

Come pulire l’oro: il metodo della pentola

Ecco alcuni trucchi su come pulire l’oro a casa con il metodo della pentola, avrete bisogno dei seguenti materiali: una pentola, acqua, detersivo sgrassante per piatti, alcool denaturato, ovatta, un panno e una spazzola dalle setole morbide.

Scelta la pentola giusta riempitela di acqua e immergetevi all’interno gli oggetti d’oro che desiderate pulire, mettendo poi la pentola su un fornello a fiamma media.

Quando l’acqua giunge a ebollizione, spegnete il fornello e aggiungete qualche goccia di detersivo per piatti, lasciando gli oggetti immersi per circa 40 minuti. Alla fine di questo processo, togliete gli oggetti d’oro dalla pentola e sciacquateli con abbondante acqua fredda per poi asciugarli perfettamente con un panno.

Immergete l’ovatta nell’alcool denaturato e cominciate a strofinare la superficie degli oggetti o dei gioielli in oro; l’alcool denaturato vi aiuterà a restituire al vostro oro la sua brillantezza.

Se state pulendo una collana o un bracciale in oro dalla trama molto stretta, la lucidatura con l’ovatta potrebbe non essere sufficiente; in questo caso vi suggeriamo di utilizzare una spazzola dalle setole morbide per raggiungere le parti più difficili della maglia, va bene anche un vecchio spazzolino da denti.

Altri prodotti per la pulizia dell’oro sono quelli liquidi o in pasta, facilmente reperibili ed estremamente sicuri
Altri prodotti per la pulizia dell’oro sono quelli liquidi o in pasta, facilmente reperibili ed estremamente sicuri

Come lucidare l’oro con prodotti in pasta o liquidi

Oggi in commercio sono disponibili anche molti prodotti in pasta oppure liquidi per la pulizia dell’oro. Si tratta di prodotti davvero molto delicati e non abrasivi, quindi che non possono in alcun modo intaccare la bellezza degli oggetti e dei gioielli in oro e dei quali è possibile fidarsi al cento per cento.

Ma come pulire l’oro con i prodotti liquidi o in pasta? I liquidi sono la soluzione ideale per tutti i gioielli e gli oggetti più semplici e lineari, puntante, invece, ai prodotti in pasta per la pulizia di tutti quei gioielli ed oggetti decorati o comunque a trama fitta che potrebbe altrimenti essere davvero molto difficile raggiungere.

Ovviamente, i prodotti di questi tipologia devono poi essere sciacquati in modo accurato dalla superficie del gioiello ed è necessario provvedere anche ad un altrettanto accurata asciugatura utilizzando un panno morbido, possibilmente in cotone.

Infine, come già detto, per prevenire l’opacizzazione dell’oro, vi consigliamo di evitare di utilizzare profumi e creme quando li indossate.

Conservate i gioielli in oro in sacchetti morbidi di cotone o velluto, evitate di tenerli nelle scatole e soprattutto in cassetti e armadi umidi. Questi piccoli accorgimenti vi aiuteranno a tenere i vostri oggetti preziosi splendenti più a lungo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!