Riflessante capelli: come colorare in modo naturale

Questo prodotto può considerarsi come la soluzione ideale per coloro che, pur volendo cambiare colore, non amano le tinture e amano i prodotti naturali. Con il riflessante, infatti, si ottengono una colorazione naturale e dei bellissimi giochi di luce

Riflessante capelli: come colorare in modo naturale

Per ravvivare il colore dei vostri capelli senza utilizzare la tinta perché la ritenete troppo aggressiva o perché magari avete paura di sbagliare colore, la soluzione adatta è il riflessante per capelli. E’ un prodotto naturale e non contiene ammoniaca. Colora i capelli e li illumina dandogli dei riflessi del tutto naturali. Inoltre non rovina la chioma, rinnova il look senza cambi drastici e può essere usato anche in gravidanza.

I prodotti riflessanti di solito si vendono sotto forma di shampoo. Lo shampoo riflessante, a differenza della tinta, è composto da estratti vegetali e non contiene ammoniaca. Ravviva il colore senza modificarne la tonalità perché, a differenza delle tinte, non schiarisce i capelli e non penetra in profondità modificando il proprio colore di base. La colorazione va via in maniera graduale, con un semplice lavaggio. Usarlo è molto semplice proprio perché è sotto forma di shampoo, per cui dovete solo applicarlo e lasciarlo agire affinché il colore si fissi sui capelli. E’ importante scegliere una tonalità vicina al proprio colore di base e utilizzare prodotti di qualità.

Se siete castane, scegliete la nuance di castano più simile alla vostra. Ci si può orientare su sfumature mogano o ramate più evidenti sui castani chiari oppure orientarvi sui toni più simili al vostro per illuminare la base.

Se invece siete bionde, potete scegliere un riflessante biondo scuro per ottenre dei riflessi caldi e luminosi. In base al colore di partenza esistono diversi prodotti per il biondo, come quelli per il biondo miele, cenere, platino o dorato.

Riflessante capelli: perfetto in gravidanza e per i capelli bianchi

Il riflessante per capelli è una soluzione anche per la comparsa dei primi capelli bianchi. E’ una valida alternativa alla tinta ma copre solo il 40% e quindi potete optare per il riflessante solo se di capelli bianchi ne avete pochi. In caso contrario, cioè se avete molti capelli bianchi, solo una tinta può garantirvi una copertura totale.

Il riflessante, non essendo composto da sostance nocive e soprattutto perchè rimane solo in superficie, non entrando in contatto con il cuoio capelluto, può essere usato anche nel corso della gravidanza. Attenzione però alla possibilità di reazioni allergiche al prodotto, perché in quel caso sarete purtroppo costrette a sospenderne l’utilizzo.

I nostri video tutorial
Olga Dolce

Cosa ne pensa l'autore

Olga Dolce - Come tutte le donne, anch'io seguo le tendenze in fatto di tinte per capelli ma essendo un soggetto allergico, a volte ho dovuto optare per soluzioni più leggere e di conseguenza mi sono affidata al riflessante per capelli.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!