Nail art gel: tutorial passo dopo passo

La nail art gel richiede creatività ma soprattutto pratica e tecnica; bisogna infatti sapere mescolare e combinare, con attenzione e gusto, i colori degli smalti per ottenere delle unghie decorate con maestria.

Nail art gel: tutorial passo dopo passo

Da qualche anno è di moda la ricostruzione delle unghie in gel. Una volta completata l’operazione di ricostruzione, le unghie sono successivamente decorate seguendo un’altra tendenza: la nail art gel. Oggi, infatti, per la maggior parte delle donne, fare una manicure e applicare semplicemente uno smalto sulle unghie non è sufficiente.

Che sia una nail art semplice e veloce, adatta per principianti, o una più elaborata, l’importante è che le unghie siano sempre perfette e siano sinonimo di eleganza e personalità.

Anche la nail art gel semplice e veloce richiede creatività ma soprattutto pratica e tecnica; bisogna infatti sapere mescolare e combinare, con attenzione e gusto, i colori degli smalti per ottenere delle unghie decorate con maestria.

La nail art in gel semplice da comunque degli ottimi risultati

Le basi e gli strumenti per una perfetta nail art gel

Le basi della manicure e della nail art sono importanti. Prima di dare sfogo alla fantasia e alla creatività con il disegno e la decorazione delle unghie, dobbiamo preparare la “tela”: bisogna pulire e dare forma alle unghie.

A questo scopo, sono indispensabili gli strumenti della manicure: batuffoli di cotone, disinfettante e solvente per unghie, lime per unghie (grana 100/180), spingi cuticole e tagliaunghie, buffer (per levigare e opacizzare le unghie naturali), spazzolino (per rimuovere la polvere dalle unghie e dalle mani) e olio per cuticole (per idratare la pelle).

Anche la decorazione delle unghie in gel richiede però l’uso di alcuni strumenti specifici. Il nastro adesivo è utile per creare le forme e le strisce sulle unghie, così come le lunette adesive servono per creare proprio la forma della mezza luna utile per le french manicure; la carta stagnola o i piatti di plastica sono ideali per miscelare i colori, le spugne aiutano a creare l’effetto sfumato mentre tessuti, come il tulle, sono indicati per realizzare un disegno reticolato.

Altri strumenti indispensabili per una perfetta nail art gel sono i pennelli, il primer (serve per aumentare l’adesione del gel all’unghia), le cartine dette tips (per allungare e mantenere dritta la forma dell’unghia durante la colata di gel), la colla e il cutter per tips (per incollare le tips e successivamente tagliarle), il gel builder, il gel colore, il gel sigillante, il nail cleaner e la lampada UV.

La nail art gel richiede creatività ma soprattutto pratica e tecnica
La nail art gel richiede creatività ma soprattutto pratica e tecnica

Nail art: tutorial passo dopo passo

Esistono diverse tipologie di decorazioni per le unghie. Tra le idee più semplici da provare nella nail art col gel ci sono le decorazioni con i pois, a french, con i fiori, con l’effetto sfumato o con forme geometriche.

La procedura iniziale della nail art in gel è uguale quasi per ogni tipo di colorazione e decorazione scelta. Iniziamo con la spiegazione di una nail art gel base. Dopo aver ricostruito le unghie con il gel, se necessario, o dopo avere eseguito la manicure per rimuovere le cuticole e le pellicine, si procede con l’opacizzazione dell’unghia usando un buffer.

È il momento di applicare uno strato di gel base trasparente (base-finisher) e lasciarlo asciugare con la lampada UV per il tempo indicato nella confezione (in genere 10 – 15 secondi). È il momento di stendere il colore dello smalto scelto come base per la decorazione dell’unghia; dopo averlo fatto asciugare con la lampada bisogna ripetere l’operazione di applicazione del colore e asciugatura un’altra volta. Infine passiamo un nuovo strato di smalto trasparente o top coat, per fissare definitivamente il colore e facciamolo asciugare sotto i raggi della lampada UV. Per sgrassare l’unghia, si usa un cleanser o l’olio per cuticole.

Nail art gel a pois

Se, per esempio, volessimo decorare le nostre unghie con una nail art gel a pois, è necessario passare per prima cosa una mano di smalto colorato o trasparente per creare lo sfondo. Se lo sfondo è chiaro, i pois saranno di un colore scuro e viceversa. I puntini, tipici dei pois, possono essere realizzati usando il dotter o, nel caso in cui non lo si possieda, sfruttando la punta di una matita, o di un cotton fioc o uno stuzzicadenti. Dopo aver fatto asciugare i puntini, si procede con lo strato di smalto top coat. Quando si asciuga, dobbiamo rifinire l’unghia.

i pois e il nail art gel
I pois si possono facilmente disegnare con la tecnica della nail art gel

Nail art gel french manicure

Per una nail art gel french manicure, dopo aver eseguito la procedura base della nail art in gel, bisogna creare la forma della french manicure. Per questo passaggio, può esserci utile l’uso delle lunette. Dopo aver colorato la forma della french, bisogna fare asciugare lo strato di smalto e, successivamente completare con il top coat.

Nail art gel: fiori e decorazioni floreali

Per una nail art floreale semplice, invece, dopo aver eseguito il passaggio base, procediamo a creare il disegno floreale. Applichiamo dello smalto sul dotter e realizziamo  4 puntini sull’unghia in modo che formino un quadrato. Con un pennello sottile, tiriamo da ogni puntino il colore dal centro verso l’esterno in modo da realizzare i petali.

Facciamo asciugare con la lampada. Per creare la parte centrale del fiore, possiamo applicare un brillantino al centro del quadrato che darà anche luce al disegno. Dopo aver passato il top coat lasciamo asciugare lo smalto con la lampada e sgrassiamo l’unghia.

Vari tipi di nail art in gel
Vari tipi di nail art in gel

Nail art con effetto sfumato

Per ottenere una nail art gel con effetto sfumato, scegliamo le nuances di smalto da sfumare (da due colori in su). Dopo aver applicato il gel base e lasciato asciugare, applichiamo lo smalto con il colore che abbiamo scelto come sfondo.

Dopo aver passato il colore, almeno due volte, e lasciato asciugare con la lampada, bisogna prendere una spugnetta e applicare su di essa il colore, o i colori, che vogliamo sfumare e quindi picchiettare dolcemente la spugnetta sulle unghie. Poi si procede con il top coat.

Nail art con forme geometriche

Le forme geometriche sono ancora più semplici. La tecnica richiede, per facilitare il compito e rendere l’effetto delle geometrie lineare, l’uso di piccole e sottili strisce adesive, o, se avete la mano abbastanza ferma l’uso di pennellini sottili.

Dopo aver passato la base del gel e scelto un colore di sfondo, bisogna applicare sull’unghia una sottile striscia adesiva, che farà da guida nella realizzazione delle figure geometriche. Queste piccole strisce potranno, una volta completato il disegno, essere eliminate o, se sono anche decorative, essere fissate con il top coat.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!