Deodorante fatto in casa

Esiste un modo per creare il proprio deodorante personalizzato e l’ho scoperto non potendo più utilizzare quelli commerciali, dannosi per la mia pelle ma anche per la vostra.

Deodorante fatto in casa

Il sudore è la principale forma di “puzza” che si cerca di evitare, in realtà il sudore è inodore, sono i batteri che si propagano all’interno ad emanare un odore fastidioso. L’odore dell’uomo è influenzato da diversi fattori, quali ad esempio l’età, lo stress l’alimentazione.

Il deodorante è un cosmetico che elimina la formazione di odori sgradevoli della persona, esiste per le ascelle ma non solo. Il deodorante  copre/maschera gli odori, è antimicrobico, ovvero impedisce la formazione e la crescita di batteri cutanei ed è antitraspirante cioè diminuisce la sudorazione. Le marche di deodorante ormai sono infinite, ne esistono di tipi diversi e soprattutto con diverse profumazioni.

Esiste un modo per creare il proprio deodorante personalizzato e l’ho scoperto non potendo più utilizzare quelli commerciali, dannosi per la mia pelle ma anche per la vostra. Se continuamente si impedisce la traspirazione cutanea e si occludono i pori della pelle arrestando la sudorazione, quest’ultima non può completare il suo compito, ovvero abbassare la temperatura cutanea, eliminare le tossine e gli scarto dannosi per l’organismo.

Il procedimento per creare il proprio deodorante è molto semplice e veloce, ed è possibile sbizzarrirsi nella creazione, basta avere gusto e fantasia. La ricetta originale per la creazione del deodorante fatto in casa prevede: 25 g amido di mais, 19 g bicarbonato di sodio, 2,5 g olio di cocco, 10 gocce olio essenziale lavanda/eucalipto o Tea Tree (antibatterici) e qualche goccia del profumo desiderato.

È consigliato, una volta mescolato il tutto, lasciar riposare il composto per 48 ore prima dell’utilizzo. In realtà questa preparazione è ancora troppo forte per me e richiede tempo per trovare tutto il materiale necessario, quindi ho avuto necessità di restringere la lista e pertanto utilizzo due soli prodotti: acqua (del rubinetto) e bicarbonato di sodio, non arresta il sudore ma elimina il cattivo odore.

I nostri video tutorial
Andrea Gazzolo

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Gazzolo - Più mi trovo a dovermi preparare in autonomia i prodotti, più capisco e mi rendo conto di quanto dannosi siano quelli che si trovano in commercio, ottimi dal punto di vista della riuscita, quale ad esempio quella del deodorante: garantisce per 24 ore, è antimacchia, sembra perfetto. Bisognerebbe sempre osservare, però, l'altro lato della medaglia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!