Cos’è la pelle a buccia d’arancia? E come possiamo prevenirla?

E' uno degli inestetismi più odiati dalle donne: è la pelle a buccia d'arancia. Ma cos'è esattamente? Che cosa la causa e quali sono i rimedi per poterla prevenire?

Cos’è la pelle a buccia d’arancia? E come possiamo prevenirla?

La pelle a buccia d’arancia, esattamente come la cellulite, è causata da un ristagno di liquidi che si forma nei tessuti superficiali della pelle di alcune parti del corpo che sono particolarmente critiche. Zone come i fianchi, le cosce, la pancia, le braccia e i glutei. La causa di questo ristagno è il cattivo funzionamento della circolazione sanguigna. 

A volte si può manifestare attraverso la comparsa di piccoli noduli formati da grasso sotto la superficie cutanea. Questi accumuli fanno diventare la pelle disomogenea e causano il tanto temuto effetto a buccia d’arancia.

La pelle a buccia d’arancia si può manifestare in diversi modi. A volte i noduli sono quasi impercettibili, mentre altre volte si manifestano in dimensioni più grandi e possono anche essere duri al tatto. Secondo i medici, questo inestetismo colpisce circa l’80% delle donne ed è causato da diversi fattori. Tra questi ci sono la vita troppo sedentaria, il fumo, l’età, la cattiva alimentazione, il peso, l’ereditarietà e gli sbalzi ormonali.

In realtà non esiste un rimedio vero e proprio per eliminare questo problema, ma ci sono degli accorgimenti che permettono di prevenirla o di risolvere in parte questo problema. Innanzitutto non bisogna trascurare l’attività fisica. Non per forza bisogna recarsi in palestra; è sufficiente anche una camminata di qualche chilometro ogni giorno o un giro in bicicletta, per aiutare il corretto funzionamento della circolazione sanguigna.

Una buona abitudine è anche quella di ridurre l’uso del sale a tavola e di evitare i cibi troppo calorici. Importantissimo è bere almeno 2 litri di acqua al giorno, in modo da aiutare l’organismo a drenare i liquidi correttamente ed è una buona abitudine, per lo stesso motivo, bere del thè verde.

Utilizzate delle creme che siamo in grado di dare sia elasticità che tonicità alla pelle, ma attenzione ai prodotti che usate se soffrite di qualche patologia, come per esempio di tiroide. Infatti, chi soffre di questo disturbo deve evitare i prodotti che sono a base di alghe marine, ma può usare prodotti a base di caffeina, ippocastano e centella.

I nostri video tutorial
Olga Dolce

Cosa ne pensa l'autore

Olga Dolce - Tutte le donne vorrebbero avere una pelle liscia e super perfetta ma purtroppo non sempre abbiamo la fortuna di averla davvero. A volte le nostre cattive abitudini ci inducono ad avere degli inestetismi decisamente fastidiosi, che vorremmo eliminare ad ogni costo! Beh...io sono una di quelle donne...e quindi tutti i consigli di bellezza utili cerco di seguirli come posso per aiutare il mio organismo ad essere esteticamente più piacevole!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!