Come fare lo shatush sui capelli corti

Lo shatush si può fare anche sui capelli corti ed è un capolavoro se applicato sul caschetto. Per i colori più scuri bisognerebbe optare per una sfumatura ramata e giocare sempre sulla decolorazione del ciuffo, che dona maggiore visibilità al taglio.

Come fare lo shatush sui capelli corti

Si può fare lo shatush sui capelli corti? E’ quello che si chiedono molte donne pensando, erroneamente, che lo shatush sia adatto solo ai tagli più lunghi. Niente di più sbagliato, perché questa tecnica di colorazione o decolorazione si può applicare benissimo anche ai tagli più corti ed audaci.

Lo shatush sui capelli corti avrà un effetto sublime se il vostro taglio è a caschetto, perché riuscirà a dare davvero un tocco di grinta e di lucentezza: infatti è proprio il caschetto con tutte le sue sfumature e scalature ad essere il taglio più indicato per questa tecnica. Basterà cotonare le punte e applicare il prodotto schiarente, stando bene attente, la prima volta a non schiarire troppo, soprattutto se i vostri capelli non sono biondi, ma castani.

Proprio per quanto riguarda i capelli scuri e corti sarebbe opportuno utilizzare le tonalità del rame, evitando il biondo, ma creando degli effetti di luce, che siano il più simile possibile con il colore che avete.

Lo shatush si può fare anche sui capelli corti, cercando dei veri e propri giochi di stile con il ciuffo
Lo shatush si può fare anche sui capelli corti, cercando dei veri e propri giochi di stile con il ciuffo

Se i vostri capelli sono tagliati con la tecnica del Pixie Cut, ovvero sono più corti o rasati dietro e più lunghi in avanti, è possibile applicare lo shatush sul ciuffo, che sarà sempre un po’ più lungo e creerà un effetto davvero spettacolare, calcolando che si possono utilizzare diverse tecniche con colori davvero innovativi come il rosa o il verde.

Shatush capelli corti rossi: dal rame al mogano

E’ molto di moda lo shatush sui capelli corti rossi. Il rosso è un colore molto deciso, che va indossato dalle donne con una forte personalità. Le sfumature che si possono creare con i capelli rossi sono molteplici, perché si può tentare di effettuare uno shatush che tenda al rame oppure che tenda al rosso intenso.

Al contrario, si può optare per i toni più scuri come il color mogano, color prugna o color vino, che comunque su un capello corto, faranno un effetto spettacolare.

Shatush sui capelli corti ricci

E’ davvero l’opzione migliore se si vuole rendere la capigliatura più elegante. Prima di procedere a questa tecnica, sarebbe opportuno passare la piastra sui capelli, in questo modo il prodotto riuscirà a prendere meglio.

Un segreto, per realizzare una decolorazione ottimale, anche sui capelli ricci, è quello di applicare lo shatush sulle punte, quando la decolorazione è giunta quasi al termine, bisognerà cercare di espandere il prodotto anche verso l’alto, a ciocche alterne, in modo che i vostri ricci siano più chiari, in maniera alterna, creando un effetto luci/ombre.

Lo shatush sui capelli corti ricci o mossi è molto di moda, perchè consente di giocare con i riflessi tra le ciocche
Lo shatush sui capelli corti ricci o mossi è molto di moda, perchè consente di giocare con i riflessi tra le ciocche

Come applicare lo shatush sui capelli corti

Ricordiamolo che lo shatush per essere al top deve riuscire a creare un effetto naturale, cercando di evitare l’effetto crema-cioccolato, ovvero una differenza troppo netta tra il colore di base e la schiaritura. Quando si applica, è bene ricordare che bisogna concentrarsi sulle punte, anche se il vostro taglio e scalato, cercando di schiarire uniformemente la parte più bassa della capigliatura, procedendo con una piccola quantità di prodotto, che man mano che passa il tempo deve essere spinto verso l’alto, massaggiando delicatamente i capelli.

Su tutti i tagli corti, ciò che viene risaltato maggiormente con questa tecnica di schiaritura è il ciuffo, o comunque la parte davanti, per tale ragione, qui, il colore deve essere uniforme, cercando di non sbagliare la parte da voler schiarire, che comunque deve essere sempre la parte più vicina alla fronte. Lo shatush su capelli corti si può fare, a patto che essi non siano davvero cortissimi, ma abbiano la lunghezza di qualche centimetro, che consenta di creare le sfumature necessarie.

Non tutti i capelli sono adatti a questa tecnica, per tale ragione è sempre opportuno chiedere qualche consiglio al vostro parrucchiere di fiducia. Se, invece, intendete effettuare lo shatush in maniera del tutto autonoma, vi raccomandiamo di comprare un prodotto schiarente di qualità, che sia delicato sulla vostra capigliatura e sulla vostra cute, solo così avrete un effetto davvero ottimale.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!