Come fare i capelli ricci in modo semplice

Le tecniche e le soluzioni su come fare i capelli ricci, con o senza piastra, dando comunque un effetto naturale alla chioma sono davvero numerose; che siano note o bizzarre tante donne le usano a casa perché permettono loro di cambiare look ogni giorno.

Come fare i capelli ricci in modo semplice

Ricci e capricci; quante volte abbiamo sentito questa espressione parlando delle donne. I capelli ricci, lunghi o corti, sono spesso un incubo per chi li ha naturali ed un sogno per chi, invece, li vorrebbe; che siano mossi, ondulati, a boccolo o afro c’è un riccio ideale per ogni donna. Saperlo trattare, così come curarlo o imparare come fare i capelli ricci richiede tempo ma il risultato vi ripagherà dell’impegno.

In commercio ci sono molti prodotti e strumenti professionali, dalle piastre, ai babyliss, ai diffusori, per trattare, fare o definire i capelli ricci. Vediamo quindi come fare i capelli ricci usando diversi sistemi.

Su internet, ma anche chiedendo al vostro hair stylist di fiducia, troverete diverse spiegazioni su come gestire e acconciare i capelli ricci, con o senza strumenti specifici da parrucchiere.

Le tecniche su come fare i capelli ricci sono tante
Sono tante le donne che si chiedono come fare i capelli ricci a casa

Come fare i capelli ricci con la piastra

Il sistema per fare i capelli ricci con la piastra è molto semplice. Dopo aver lavato i capelli e usato un balsamo per ammorbidirli, procedete con l’eliminare tutti i nodi con un pettine o una spazzola specifica per la struttura dei vostri capelli ed ad asciugarli completamente con un asciugacapelli.

Dividete la chioma in quattro parti e bloccatele le ciocche con le pinze.

Se usate il babyliss dovrete arrotolare cicche più o meno grandi, in base all’effetto che desiderate ottenere, sull’attrezzo e, dopo pochi secondi, estrarlo delicatamente dal riccio ottenuto, senza però sformarlo.

Se invece utilizzate una piastra, sceglietene una slim, sottile, dovete arrotolare la ciocca intorno alla piastra e tirarla delicatamente verso il basso per darle forma; più stretta sarà la ciocca, più piccolo sarà il riccio. Completata tutta la chioma, procedete con lo styling utilizzando un fissatore specifico per capelli ricci, al fine di mantenere l’effetto a lungo.

Molte donne suggeriscono le cannucce per rispondere come fare i capelli ricci
Una risposta a come fare i capelli ricci è utilizzare le cannucce

Come fare i capelli ricci senza la piastra

Esistono però anche diverse soluzioni su come fare i capelli ricci senza usare la piastra o ferri arricciacapelli. Scopriamone alcune.

Famoso per rendere i capelli mossi o leggermente ricci è il metodo del torchon. Dopo aver inumidito i capelli, dividete la chioma in ciocche e, partendo

dalla parte più alta della chioma iniziate ad arrotolare. Sulla testa si creerà una cresta di spirali. Dopo aver asciugato perfettamente i capelli sciogliete i torchon e passate le mani tra i capelli per rendere l’effetto più naturale.

Il sistema più veloce e che non richiede per nulla l’uso di piccoli escamotage è fare le trecce. Più trecce farete, più l’effetto sarà naturale. Dopo aver fatto le trecce su tutta la chioma, inumidite leggermente le trecce e asciugate con il vostro asciugacapelli senza esagerare con la potenza del soffio. Potete anche dormirci tutta la notte e la mattina seguente procedere a sciogliere tutte le trecce. I capelli diventeranno ondulati o mossi.

Un’alternativa, molto conosciuta, è utilizzare delle strisce di cotone, di carta, delle forcine o delle cannucce da cocktail. Dopo aver completato la fase di lavaggio, asciugate i capelli lasciandoli un po’ umidi; dopo aver distribuito su tutta la chioma una noce di spuma, iniziate ad arrotolare piccole o grandi ciocche, in base all’effetto desiderato, su delle piccole strisce di cotone, sulle forcine o su delle cannucce e asciugate con il diffusore. Per fissare bene la piega, lasciate i capelli così arrotolati in posa quanto più potere, anche tutta la notte se lo styling vi serve per il giorno dopo. A quel punto, trascorso il tempo di posa, srotolate le ciocche, una alla volta, seguendo il verso dell’onda ed evitando di non aprire il riccio che si è formato con le dita. Dopo aver distribuito un altro po’ di fissatore sui capelli, scuotete le cicche con le mani delicatamente per dare un effetto più naturale.

Possiamo ottenere i capelli ricci anche con un calzino
E’ possibile trovare come fare i capelli ricci utilizzando un calzino

Come fare i capelli ricci senza la piastra in modo divertente

Un’altra alternativa molto divertente e curiosa ma che funziona su come fare i capelli ricci è usare un calzino. Prendete un calzino di cotone e tagliatelo in verticale al centro; inserite una ciocca di capelli, precedentemente trattata con un fissatore, al centro del calzino ed iniziate ad arrotolare la ciocca fino ad arrivare alla nuca; a questo punto annodate il calzino e lasciate in posa per quanto più tempo possibile. I vostri ricci saranno belli, mossi e naturali.

E che dire di creare l’effetto diffusore con un guanto di lana? Dovrete solo inserire il guanto sulla parte anteriore del vostro asciugacapelli, come se fosse per l’appunto un diffusore. Accendetelo regolarmente ed iniziate ad asciugare i vostri capelli. Sulle dita del guanto, tese dal soffio caldo dell’asciugacapelli, si arricceranno le ciocche lentamente. L’effetto sarà naturale.

I nostri video tutorial
Commenti
Veronica De Guglielmo
Veronica De Guglielmo

22 novembre 2017 - 00:07:31

Grazie per i consigli...

0
Rispondi