Capelli: idee per acconciature per la scuola e per l’ufficio

Tantissimi consigli utili per realizzare nuove acconciature per i capelli corti, medi e lunghi da portare sia a scuola che in ufficio, visto che ormai le vacanze sono state archiviate da un po'

Capelli: idee per acconciature per la scuola e per l’ufficio

Con le vacanze estive archiaviate si torna alla normalità e i capelli dopo l’estate sono sempre un disastro, hanno un effetto crespo dovuto alla costante esposizione al sole e ai lunghi bagni al mare. Con l’arrivo del autunno è indispensabile sistemare i capelli con prodotti anti-crespo ma anche pensare a nuove acconciature da utilizzare tutto il giorno.

Ci sono diverse acconciature, le prime in particolare riguardano i capelli lunghi e quelli di media lunghezza, con i quali è semplice creare delle acconciature con le trecce, ormai diventate un must o la coda di cavallo, che può essere realizzata in diverse varianti. Un primo esempio di acconciatura è la twist hairdo, che si può creare prendendo due ciocche ai lati della testa, dividerle in altre due ciocche, arrotolarle singolarmente e poi insieme, una volta creata la prima ciocca va fissata con una forcina e ci procede con la ciocca che rimane, infine si fissano insieme sul resto della testa con un elastico trasparente.

Un altro esempio, possono essere le trecce, che negli ultimi anni sono andate molto di moda, infatti si può creare la treccia a spina di pesce, creare una treccia spettinata con l’utilizzo di uno spazzolino o un pettine per sopracciaglia oppure una treccia laterale, che da l’effetto lifting al viso e il resto dei capelli sciolti. Mentre per quanto riguardo la coda di cavallo, un’acconciatura molto semplice da realizzare, soprattutto quando il tempo è poco a disposizione, che però può risultare davvero bella. Per realizzare un coda di cavallo, diversa dal solito, bisogna utilizzare dei prodotti in grado di dare ai capelli volume e lucentezza, se invece l’idea è una coda chic bisogna utilizzare dei prodotti anti-crespo, soprattutto nelle giornate di pioggia e di umidità.

Per quanto riguarda i capelli corti, ci sono diversi consigli da seguire per realizzare anche con poca lunghezza delle acconciature, come ad esempio una treccia a spina di pesce attaccata alla testa e per renderla lucida basta utilizzare l’olio o la lacca per i capelli. Mentre per i capelli corti e medi è possibile tirare indietro i capelli cotonandoli e donando all’acconciatura un effetto chic e strutturato. Per realizzare tutto questo è necessario utlizzare una mousse volumizzante quando ancora i capelli sono baganti e poi un prodotto fissante dopo aver creato la piega con una spazzola per la cotonatura oppure asciugare i capelli all’indietro con una spazzola rotonda.

Con la stessa tecnica si può creare un’acconciatura diversa, utilizzando una fascia per capelli semplice, magari nella colorazione del nero che da un tocco chic all’acconciautra, accentuando gli occhi e gli zigomi.

I nostri video tutorial
Thaira Momesso

Cosa ne pensa l'autore

Thaira Momesso - Credo che questi consigli siano molto utili sia per chi porta i capelli lunghi che i capelli corti, visto che si possono creare acconciature diverse dal solito per chi ha un po' di manualità. Comunque le trecce sono un'acconciatura che andrà sempre di moda e che ha un effetto molto elegante e chic.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!