Dieta: ecco a cosa non credere

Volete mettervi a dieta? Ecco a cosa non credere quando cercate la dieta perfetta e quali errori evitare per tornare in forma senza per questo danneggiare il proprio organismo

Dieta: ecco a cosa non credere

Nella maggior parte dei casi in cui si decide di mettersi a dieta non ci si affida a degli esperti in nutrizione e si preferisce darsi al fai da te, soprattutto per risparmiare il costo della consulenza. Non sempre questa è una buona idea, perchè si potrebbe, infatti, incorrere in errori gravi che potrebbero danneggiare il metabolismo e causare più danni che benefici.

In particolar modo, quando si decide di iniziare una dieta, bisogna stare attenti a due fattori: i falsi miti e le pubblicità ingannevoli. Quante volte avete visto passare in TV uno spot che propone un prodotto dimagrante, da quello che velocizza il metabolismo a quello che brucia i grassi?

Ricordate sempre, che assumendo questi miracolosi preparati immettete nel vostro corpo una serie di sostanze delle quali è sempre bene conoscere prima gli effetti. Insomma, in linea di massima, piuttosto che andare alla cieca, fatevi consigliare un buon prodotto dal farmacista o dall’erborista.

Allo stesso modo, non credete ciecamente ai prodotti light, che spesso contengono meno zuccheri o meno grassi ma hanno ugualmente un forte apporto di calorie. Guardate sempre le etichette con le indicazioni nutrizionali e gli ingredienti…è una sana abitudine.

Alcune diete, anche molto famose, come la dieta Dukan, si basano sulla sola assunzione di proteine, eliminando i carboidrati. Questo aiuta a perdere drasticamente peso ma allo stesso tempo disabitua il vostro corpo ad assumere e bruciare i carboidrati e, nel momento in cui ricomincerete a consumarli, vi faranno riprendere peso.

Dieta: ecco a cosa non credere
Proteine

Se poi pensate di sostituire la pasta col riso, tenete conto che hanno le medesime calorie e, in più, si rischia spesso di abbandonare il riso bianco per un buon risotto molto più sostanzioso di una pasta al pomodoro.

Anche eliminare totalmente il cioccolato è un falso mito da sfatare. Una piccola quantità sostiene il buon umore e vi aiuterà a continuare la vostra dieta con il sorriso: le restrizione sono sempre delle nemiche.

Dieta: ecco a cosa non credere
Cioccolato

Allo stesso modo, il gelato non è un avversario per chi vuole restare in linea: potrete mangiarne una pallina alla frutta per merenda, sostituirà lo yogurt o il frutto del pomeriggio: evitate però il cono e preferite la coppetta, dal momento che la cialda ha più calorie del gelato!

Chissà quante volte avrete sentito dire che la birra ingrassa più del vino, beh anche questo è falso! In realtà il problema è che se ne beve molta di più. Difficilmente, infatti, si bevono un paio di boccali di vino, dato che è molto più alcolico e pesante, mentre la bionda fresca, soprattutto in estate, viene consumata largamente.

Dieta: ecco a cosa non credere
La birra

Per concludere ricordate che saltare i pasti non aiuta a dimagrire perché prima o poi lo stimolo della fama si farà sentire e potrete rischiare di cadere nell’errore di mangiare qualsiasi cosa vi passi sotto mano. Meglio mangiare un po’ di tutto, quindi, senza privarsi del piacere del cibo e, se potete, affidatevi ad un nutrizionista.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!