Matrimonio in estate: ecco come scegliere l’abito

Se state organizzando un bel matrimonio in estate, dovrete stare attente a non commettere qualche errore che potrebbe causare una caduta di stile per le vostre nozze. Eccovi alcuni consigli per trovare l'abito giusto

Matrimonio in estate: ecco come scegliere l’abito

Un matrimonio in estate potrebbe essere una vera tortura, ma facendo le scelte giuste e valutando attentamente la location, gli orari di cerimonia e banchetto e l’abito da sposa perfetto per le calde temperature, potrebbe diventare una festa memorabile. Sposarsi durante la stagione estiva può essere particolarmente comodo per a sposa che non dovrà pensare troppo a soprabiti, mantelline e quant’altro da portare sopra l’abito ma, in ogni caso, sarà necessario prestare attenzione ad alcuni particolari per evitare di presentarsi con una mise inadatta, soprattutto se la cerimonia si terrà in chiesa.

Infatti, l’errore più comune è scegliere un abito troppo scollato, troppo leggero o completamente smanicato, senza tener conto che, se ci si sposa con una cerimonia religiosa è opportuno indossare un abito da sposa non troppo succinto.
Questo non significa che se la vostra sarà una cerimonia civile potrete presentarvi semi nude: classe e buon gusto devono sempre contraddistinguere una signora, soprattutto nel giorno delle sue nozze.

Inoltre, un bell’abito si dovrà necessariamente abbinare alle giuste scarpe estive che consentano alla sposa di sentirsi comoda (o quasi) per tutto il giorno e, allo stesso tempo, farla apparire perfetta in tutto, accessori e calzature comprese. Eccovi alcuni consigli utili.

est2
Un delizioso abito corto

Matrimonio in estate: consigli utili

Come detto in precedenza, per prima cosa è necessario fare una distinzione tra un abito da sposa per matrimonio civile e quello per le nozze celebrate in chiesa.

Nel primo caso potreste tranquillamente scegliere un abito privo di maniche o con un bustino rigido scollato, sempre senza perdere di vista il buon gusto. Nelle cerimonie civili, tenendosi in ambienti laici, non serve necessariamente acquistare una stola per coprire le spalle, vi basterà tener conto della location e della possibilità che all’interno della sala in cui si celebrerà il rito l’aria condizionata potrebbe darvi fastidio.

Diverso è se vi sposate in chiesa perché il luogo sacro esige che abbiate un abbigliamento rispettoso perciò, almeno le spalle dovrebbero essere coperte con una stola, anche leggera. In alternativa potrete prevedere un abito munito di bolerino da indossare durante la cerimonia. Il bolerino potrebbe tornarvi utile la sera, se festeggiate fino a tardi, quando l’aria si fa più fresca e potrete sentire l’esigenza di coprirvi un pochino. In ogni caso, se vi sposate in chiesa, sono da evitare abiti molto leggeri e trasparenti.

Matrimonio in estate: ecco come scegliere l'abito
Un bolerino per la cerimonia in chiesa

Se siete molto giovani e non cercate l’abito principesco, non sottovalutate un bel vestito da sposa con la gonna corta e con un taglio vintage anni ’50, rispecchia molto la moda degli ultimi anni e potrebbe dare alle vostre nozze un tocco di originalità ed eleganza.

Se siete delle taglie forti sposarsi in estate potrebbe essere un po’ più disagevole, soprattutto perché le donne in sovrappeso soffrono molto il caldo e non adonano molto svestirsi. In questo caso cercate di scegliere un abito molto leggero, con una stoffa che non vi faccia sudare eccessivamente; una piccola manichetta che arriva appena sotto le spalle potrebbe essere l’ideale per farvi sentire a vostro agio.

Matrimonio in estate: ecco come scegliere l'abito
Meglio non indossare abiti troppo scollati nelle cerimonie religiose

Matrimonio in estate: gli errori da non commettere

L’errore più grande che potreste commettere è presentarvi troppo svestite mettendo a disagio celebrante e ospiti. Spacchi, scollature e abiti aderenti sono molto lontani dal bon ton della perfetta sposa.
Anche troppo trucco per una sposa non è indicato, a maggior ragione in estate quando potrebbe colare e creare spiacevoli righe sul volto.

Inoltre, cercate di evitare di mettervi al sole un giorno prima delle nozze giungendo all’altare in un bel color aragosta, che l’abito bianco potrebbe far apparire fluorescente; meglio evitare anche l’eccessiva abbronzatura che potrebbe farvi sembrare più vecchie: un bel colore ambrato vi farà sembrare raggianti. Attente ai segni del costume, potrebbero vedersi se avete un scollatura ampia!

Matrimonio in estate: ecco come scegliere l'abito
Un bell’abito per le spose più formose

Infine non dimenticate di indossare le calze anche se ci sono 40 gradi. Una calza velata molto leggera, 5 den, andrà benissimo: le calze, oltre a rispettare le regole del bon ton, vi saranno d’aiuto con le scarpe per evitare vesciche o fastidiosi segni. Se avete le scarpe spuntate non preoccupatevi, esistono delle speciali calze da indossare anche con le calzature aperte sul davanti. Meglio se vi indirizzate su una calza senza cuciture ma non dimenticate di indossare una giarrettiera con un tocco di blu…le tradizioni sono importanti!

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!