Come fare uno scrub al caffè

Fare uno scrub al caffè sarà una perfetta soluzione anticellulite e per la pelle secca. Ecco la ricetta per un risultato fatto in casa perfetto

Riuscire a capire come fare uno scrub al caffè può essere davvero utile soprattutto quando si va incontro alla bella stagione, in cui la pelle è maggiormente in vista, in particolar modo le gambe.

E’ proprio in questo periodo dell’anno che le donne devono far fronte a determinati problemi ed inestetismi come la pelle secca e la cellulite. Proprio contro questi due inestetismi e queste due problematiche relative al mondo femminile sarà perfetto lo scrub al caffè fai da te.

Si tratta di una tecnica semplicissima da mettere in pratica, che vi porterà via poco tempo, renderà necessario l’utilizzo di pochi ingredienti sicuramente presenti in casa ma che darà vita ad un risultato finale davvero strepitoso. In pochi minuti, infatti, la vostra pelle sarà molto più luminosa e tonica, idratata ed esfoliata.

Lo scrub al caffè fai da te utilizza degli ingredienti sfruttandone le loro proprietà, a favore della nostra pelle.

Vediamo, quindi, insieme come fare uno scrub al caffè.

sito-4 (8)

Scrub al caffè: ricetta

  • 4 cucchiai di fondi di caffè
  • 2 cucchiai di sale grosso marino
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di olio d’oliva

Come fare lo scrub al caffè fai da te

Fare uno scrub al caffè è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare. Vi basterà, infatti, mischiare insieme pochi ingredienti ma ben mirati così da sfruttarne tutte le proprietà e rendere il vostro corpo davvero perfetto.

La prima cosa da mettere all’interno del nostro bicchiere o della nostra ciotola sono propri i fondi di caffè. Il caffè, infatti, contiene degli antiossidanti che di conseguenza stimolano la produzione di collagene e quindi tonificano la nostra pelle, stimolando anche la circolazione.

A questo bisogna aggiungere il sale grosso marino, dal potere drenante e modellante che ci permetterà quindi di diminuire quei fastidiosi ed antiestetici cuscinetti che spesso si formano sulle nostre gambe.

Aggiungete anche due cucchiai di zucchero di canna per il sfruttare il potere esfoliante di questo ingrediente. Questa tipologia di zucchero, infatti, ha dei granelli molto irregolari, il che si presta benissimo per la preparazione di uno scrub esfoliante.

Per ultimo aggiungete anche due cucchiai di olio di oliva, che può essere anche sostituito anche con altre tipologie di olio, come quello di semi oppure uno di cocco o di mandorle. Ovviamente, a seconda dell’olio scelto potete sfruttare delle particolari proprietà.

In particolare l’uso dell’olio extravergine d’oliva mira a rigenerare la nostra pelle. Questo tipo di olio, infatti, contiene un buon quantitativo di vitamina E e di conseguenza riesce a combattere i radicali liberi che causano l’invecchiamento della cute e dei capelli. Contenendo anche vitamina A riuscirà anche a stimolare la rigenerazione cellulare ed a riparare i tessuti.

Lo scrub al caffè fatto in casa così ottenuto mischiando questi ingredienti dovrà essere applicato sulla pelle, nelle zone che vogliamo trattare. Potrà, ad esempio, essere utilizzato per le gambe in particolare, usandolo come scrub al caffè anticellulite, oppure anche per altre parti del corpo. Bisognerà massaggiare con movimenti circolari così da sollecitare la nostra cute.

Una volta utilizzato, però, lo scrub può essere conservato all’interno di un barattolo ben chiuso.

sito-2 (10)

Scrub al caffè: benefici

Lo scrub al caffè potrà apportare svariati benefici, in base alle proprietà dei vari ingredienti elencate prima. In particolare noterete subito una pelle più idratata, esfoliata e soprattutto tonica, il che rende questo scrub al caffè davvero perfetto.

Non si tratta sono di uno scrub anticellulite ma grazie allo scrub al caffè viso e collo potranno trarre ottimi benefici, eliminando grazie alla sua azioni cellule morte.

sito-3 (11)

Consigli

Lo scrub con i fondi di caffè può essere applicato diverse volte alla settimana. Si consiglia di effettuare questo trattamento una volta a settimana, massimo 2, perché altrimenti l’azione esfoliante risulterebbe eccessive e di conseguenza andreste a render la vostra pelle troppo sensibile.

Un’ottima alternativa sarà uno scrub caffè e miele o uno scrub corpo caffè e sale, entrambi molto efficaci.

Altrettanto utile potrà essere realizzare una maschera con gli albumi. Anche in questo caso si tratta di un prodotto di bellezza realizzato con le nostre mani, con ingredienti semplicissimi che ci consentono con poco dispendio di denaro e con poca fatica di ottenere dei risultati davvero strepitosi.