Vince 3 milioni e non dà nulla ai suoi figli: la loro reazione è devastante (1 di 2)

Ascolta questo articolo

In tempi di crisi, sempre più imperante, ci si affida davvero a tutto. Gli appassionati di oroscopi, consultando quello del loro segno zodiacale, con la speranza di avere buone notizie.

Ci si affida a sensitive, cartomanti e… ai tentativi di vincita. Si corre nelle ricevitorie ad acquistare gratta e vinci, con la speranza che la Dea bendata riesca a portare un po’ di denaro in famiglia.

Insomma, trovandosi alle strette, si cerca di rimpinguare le proprie tasche con dei soldi facili e c’è chi riesce a vincere grosse somme. Un momento di gioia e di serenità, specie per chi ha un lavoro precario o è rimasto privo di occupazione.

I gratta e vinci nascondono cifre da capogiro e se si è tra i fortunati, ovvio che iniziano a rivoltarsi conto coloro che pretenderebbero di ricevere, in veste di figli o coniugi, una parte della cospicua somma incassata.

Precisando che ognuno può disporre della vincita come meglio crede e che non esiste alcun obbligo di dover donare parte del premio, c’è chi, pur di riceverlo, è arrivato a commettere un qualcosa di davvero grave.