Vialli, la sorella Mila lo raggiunge in aereo: lo strazio della donna (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono giorni difficili, questi, per il mondo del calcio. Dopo la prematura quanto improvvisa dipartita di Sinisa Mihajlovic che è stato stroncato dalla recidiva di leucemia che non gli ha lasciato scampo, gli occhi di tutti coloro che il calcio lo praticano e lo amano, sono puntati su un altro grande campione.

Parlo di Gianluca Vialli che è ricoverato da diversi giorni nella clinica londinese in cui, in passato, ha già affrontato due cicli di chemioterapia. L’ex calciatore della Juventus, della Sampdoria e della Nazionale sta continuando la sua lotta contro il tumore al pancreas, che lo ha colpito nel 2017.

Vialli è seguito dal celebre primario David Cunningham, oncologo e tifoso del Chelsea, l’ex squadra inglese di Gianluca. Cunningham lo ha curato sin da quando ha ricevuto l’agghiacciante diagnosi di cancro.

Proprio come Sinisa Mihajlovic, non è sul campo da gioco che deve lottare. Non deve giocare sino al novantesimo minuto ma per restare in vita. Stando alla stampare presente a Londra, i familiari e i suoi amici non lo lasciano mai solo, alternandosi nella clinica londinese.

In queste ore sarà la sorella Mila a raggiungerlo a Londra, dunque vediamo quali sono gli ultimi aggiornamenti.