Uomo bisognoso chiede soldi al parroco più volte: cacciato in malo modo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La povertà dilaga. Sono sempre più coloro che, a stento, riescono a sopravvivere. C’è chi cerca disperatamente un lavoro, chi si adatta, pur di portare a casa del pane dignitosamente.

C’ è chi chiede l’elemosina e chi intraprende giri per nulla raccomandabili, pur di far denaro. Ma c’è anche chi, pur di incassare soldi, punta sui deboli, sui fragili e sugli uomini di buon cuore.

Si sa che se si è disposti ad aiutare gli altri, si rischia di cadere nella rete di chi vuole approfittarsene. E purtroppo, con i tempi che corrono, c’è sempre da stare in guardia.

In un mondo pieno di cattiveria, di crudeltà, di gente che, pur di raggiungere i propri obiettivi, calpesta gli altri, c’è da mettere in conto tutto. Quanto accaduto un po’ di anni fa, in provincia di Siena, ha lasciato tutti i lettori increduli.

Chi si è imbattuto nella notizia, ha mostrato tutta la sua solidarietà alla vittima. Ma vediamo di ricostruire quel che successe, dato che nel 2019 se ne parlò moltissimo.