Una semplice distrazione è stata fatale. La tragedia si è consumata sotto gli occhi del fidanzato

Una tragedia immane quella che si è consumata proprio sotto gli occhi del suo fidanzato, il quale ha assistito alla fine atroce della 25enne: ecco cosa è successo.

Pubblicato il 5 novembre 2022, alle ore 18:02

Una semplice distrazione è stata fatale. La tragedia si è consumata sotto gli occhi del fidanzato

Ascolta questo articolo

Doveva essere una giornata all’insegna del divertimento per questi due giovani ragazzi, che volevano cimentarsi per la prima volta in un’attività particolarmente avventurosa. Purtroppo, però, qualcosa è andato terribilmente storto e per la giovane 25enne non c’è stato nulla da fare

Una tragedia immane, la cui notizia è già rimbalzata nei notiziari di tutto il mondo. E’ bastata una leggera distrazione per fare i conti con la peggiore delle fini. Disperato e inconsolabile il suo giovane fidanzato, che si è ritrovato ad assistere impotente alla terribile scena. Volevano mettere alla prova il proprio coraggio, ma non avevano messo in conto l’imponderabilità degli eventi: scopriamo cosa è successo.

L’assurda fine

Aveva solo 25 anni Yecenia Morales Gòmez, una ragazza di origini colombiane che si era recata insieme al suo fidanzato a praticare per la prima volta un’attività estrema come il bungee jumping. La coppia si era recata per l’occasione presso lo Sky Bungee Jumping Amaga in Colombia, pieni di entusiasmo e di adrenalina per ciò che stavano per fare. 

Era quasi tutto pronto per il salto di Yecenia, ma mancava ancora un dettaglio non da poco: cioè l’imbracatura. Quando la ragazza ha sentito l’istruttore dare l’ok al salto, la 25enne non ci ha pensato due volte e si è buttata, schiantandosi rovinosamente al suolo. Incredibilmente, l’indicazione non era rivolta a lei ma al suo compagno, che invece era già stato imbracato.

Un’assurda incomprensione che si è rivelata purtroppo fatale per la ragazza, nonostante l’intervento tempestivo dei soccorsi e il tentativo disperato dello stesso ragazzo di eseguire una procedura di rianimazione. L’eco della tragedia ha avuto una enorme risonanza anche a livello locale, al punto che si è visto costretto ad intervenire persino il sindaco Gustavo Guzman: “Si è confusa. Il segnale era per il ragazzo di saltare perché era già attaccato alle apparecchiature di sicurezza. Le avevano solo messo l’imbracatura, quindi si è confusa ed è precipitata”. 

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Si tratta davvero di una tragedia assurda. E' la prima volta che mi capita di venire a conoscenza di una vicenda del genere, purtroppo penso la tensione abbia giocato un brutto scherzo alla ragazza. Ad essere assurdo è soprattutto il fatto che non era stata neppure ancora imbracata, quindi non capisco come possa aver pensato che fosse il momento giusto per saltare.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!