Un ricco e borioso turista è seduto in un bar di Milano e parla ad alta voce della sua terra (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La nostra bella Italia merita di essere visitata per la sua storia, i suoi monumenti, l’incantevole bellezza dei suoi vicoli, dei suoi edifici, il gran numero di artisti che l’hanno resa unica.

In tanti coloro che, arrivati nella nostra Penisola, hanno deciso di stabilirsi, rimasti incantati a tal punto da lasciare la loro terra per sempre e traslocare nel Bel Paese.

L’Italia non ha nulla da invidiare, con le sue tradizioni, le sue usanze, la sua gastronomia che in tanti hanno provato ad imitare senza successo.Va detto che ci sono turisti e turisti.

C’è chi contempla l’incantevole Italia e chi, con atteggiamento di assoluta strafottenza, crede di poterne deturpare l’immagine. Insomma, non tutti riescono a gioire per le bellezze altrui.

Capisco lo spirito patriottistico ma a volte, basterebbe semplicemente dare a Cesare quel che è di Cesare, evitando sistematicamente di screditare gli altri. Ma vediamo cosa è accaduto ad un turista in visita al nostro Paese.