Umiliata dai suoi stessi genitori nel giorno del suo funerale (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ci sono genitori che non accettano delle forti scelte, compiute dai loro figli, ponendo in essere, nei loro confronti, le peggiori umiliazioni e, se la crudeltà è agli eccessi, perdura anche dopo che il figlio ha lasciato prematuramente il mondo terreno.

Uno degli argomenti più dibattuti, ancora oggi che siamo alle soglie del 2023, è quello della transessualità, considerato un argomento tabù da molta gente che è piena di pregiudizi.

Senza documentarsi, così, giusto per parlare, si preferisce semplicemente insultare, aggredire verbalmente e fisicamente, creando traumi psicologici che un soggetto si porterà dietro a vita.

Cosa fare se un figlio è transessuale? Come vi comportereste? E’ un argomento che divide, in quanto per molti genitori, quelli che amano incondizionatamente il sangue del loro sangue, non ci sono problemi di alcun tipo.

Per molti altri, purtroppo, vige la repulsione che non conosce limiti e che si manifesta apertamente sotto forma di tortura quotidiana, proprio come in un caso accaduto ad agosto 2014.