Tv in lutto, l’amatissimo attore è morto investito da un’auto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Il mondo del cinema, dello spettacolo, della tv, si stanno riprendendo dopo lo stop forzato legato alla pandemia. Anni in cui gli artisti si sono dovuti fermare… un atto dovuto, più che lecito, per tutelarsi e tutelare la vita e la salute dei loro fan.

Proprio ora che stiamo assistendo ad una lenta e progressiva ripresa, con i concerti, le riprese delle pellicole cinematografiche etc… insomma, proprio ora che gli artisti dovrebbero tirare un sospiro di sollievo, stiamo ricevendo brutte notizie.

Troppe scomparse, troppi decessi improvvisi per malattie, malori improvvisi, incidenti, ci stanno strappando talenti nostrani e d’oltreoceano. Sono vuoti che segnano, vuoti incolmabili.

Perdite laceranti, sia per i colleghi, che rimangono attoniti dinnanzi alla notizia del decesso di un loro collega, quello con cui, fino ad alcune ore prima, avevano magari condiviso il palco o delle scene su un set cinematografico; sia per i familiari.

Si fa fatica ad accettare un dolore così forte, perché la morte, quella che non fa distinzione tra ricchi e poveri, tra divi da red carpet e gente comune, colpisce tutti allo stesso modo, purtroppo.