Tumore: ecco i sintomi per poterlo riconoscere in tempo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Per troppo tempo i riflettori sono stati tristemente puntati sulle ondate pandemiche legate al Covid ma non dobbiamo assolutamente far passare in secondo piano altri pazienti affetti da gravi malattie, tra cui quelli oncologici.

Chi ha provato sulla sua pelle cosa significhi avere un tumore o ha qualcuno a lui caro che ne è stato colpito, sa perfettamente quanto doloroso sia il percorso, dalla diagnosi alla cura, con la speranza di riuscire a salvarsi.

Sono eventi che arrivano all’improvviso e che sconvolgono la vita. Tutti combattono, da guerrieri, pur non riuscendo sempre a vincere la loro lotta per la vita.

Lo vediamo ogni giorno quanto “il mostro” mieta vittime. Le notizie di cronaca, di solito, parlando di personaggi del mondo dello spettacolo che non ce l’hanno fatta ma tanti sono i “comuni mortali”, alle prese con questo orribile male.

Ci sono tumori che lanciano segnali più evidenti ed altri che si manifestano con sintomi, in apparenza, comuni a problemi più innocui. E’ per questo che la conoscenza della sintomatologia è essenziale.