Tragico lutto per la Polizia italiana. Nicola Folloni ci ha lasciato troppo presto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono davvero troppe le vite strappate, improvvisamente, dalla dimensione terrena. Un vuoto incolmabile, quello lasciato da un’ assenza avvenuta brutalmente, in un giorno qualunque, tutto ad un tratto.

Un’assenza che si percepisce ovunque, in casa, sul posto di lavoro, tra gli amici con cui si sono condivisi momenti felici. Rimane lo strazio di tutti coloro che, sgomenti,  si sentono dire che il loro caro non c’è più.

Un dolore troppo forte da sopportare, quello della perdita di Nicola Folloni, quest’uomo che vedete sorridente in foto. Un uomo in divisa, la cui dipartita ha gettato nello sconforto i suoi colleghi poliziotti.

La Polizia italiana piange la perdita di un suo prezioso componente; uno di quelli che si è speso al suo servizio; un uomo amato e stimato da tutta la comunità in cui viveva.

La notizia del suo decesso si è diffusa molto rapidamente e in tantissimi sono i messaggi di cordoglio arrivati ai familiari. Ma ricostruiamo, in dettaglio, cosa è accaduto.