Tragedia Carlo Conti, un dolore troppo grande da sopportare

Il noto conduttore ha deciso di rompere il silenzio su un dramma molto triste della sua vita. Si tratta di un grande dolore che si porta ancora dietro: ecco cosa ha rivelato.

Pubblicato il 10 gennaio 2023, alle ore 15:24

Tragedia Carlo Conti, un dolore troppo grande da sopportare

Ascolta questo articolo

Carlo Conti è uno dei conduttori più celebri della tv italiana, distintosi negli ultimi decenni grazie alla conduzione di programmi di successo, quali soprattutto L’Eredità, Tale e quale show e un’edizione del Festival di Sanremo. Prima di approdare nel mondo dello spettacolo, Carlo Conti da giovane ha fatto per qualche anno il bancario, per poi decidere di lasciare tutto e dedicarsi al suo vero sogno, cioè il mondo della tv.

In queste ore il conduttore è tornato a far parlare di sè per un’intervista a cuore aperto rilasciata ad un noto quotidiano. Per la prima volta ha deciso di aprirsi su un dramma particolarmente toccante del suo passato. Le sue parole hanno commosso profondamente tutti i suoi fan, in pochi erano a conoscenza di questo dettaglio inedito della sua vita: ecco di cosa si tratta.

La rivelazione di Carlo Conti

Intervistato ai microfoni del Corriere della Sera, Carlo Conti si è lasciato andare sulla sua incredibile scalata nel mondo dello spettacolo e, soprattutto, sulla sua vita privata. Prima di ottenere il meritato successo, il conduttore ha dovuto fare i conti con una dura gavetta: “Suonai il campanello a una delle prime radio fiorentine e chiesi se avevano bisogno di dj: sì, la domenica pomeriggio ma non paghiamo. Accettai subito. Non c’era nemmeno il regista, facevo tutto io”

Dopo aver parlato dei suoi esordi giovanili nel mondo della radio, il conduttore toscano non ha nascosto la commozione nel rievocare un evento drammatico della sua infanzia: “Mio babbo è morto che avevo 18 mesi e lei mi ha fatto da babbo e da mamma, ha dedicato la sua vita a tirarmi su al meglio, il suo sogno era il posto fisso“.

Carlo Conti non può avere molti ricordi di suo padre, morto quando era appena un bambino, mentre ad occuparsi della sua crescita è stata unicamente la madre, per la quale non ha nascosto una grandissima ammirazione. Per quanto riguarda, invece, il rapporto con i colleghi, si può dire sia stato sempre idilliaco con tutti, il motivo lo ha rivelato lo stesso conduttore: “Con me è impossibile litigare. Non capisco perché bisogna litigare… cerco sempre il punto di incontro che non vuol dire essere bischeri, ma avere un equilibrio“.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Carlo Conti è uno dei presentatori televisivi più importanti in Italia. Deve il suo successo alla grande professionalità e al talento che lo contraddistinguono. Sinceramente non conoscevo questo episodio della sua infanzia, è un peccato che non abbia potuto contare sul padre. Spero di continuare a vederlo in tv ancora per molti anni.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!