Televisione italiana in lutto: il conduttore è morto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Una tristissima notizia ci è giunta poco fa. Il mondo della televisione e del giornalismo italiano piangono l’improvvisa scomparsa di un grande professionista.

Quando la morte decide di arrivare, di certo non si annuncia. Arriva, inaspettatamente, strappando via tante esistenze affetti più cari, dai colleghi, dagli amici fraterni, quelli con cui si sono condivisi momenti indimenticabili.

La sua è una mancanza forte, in quanto ha lasciato, con la sua dipartita, un vuoto incolmabile. Difficile da trovare chi, come lui, sapeva dare lustro al mondo giornalistico e televisivo, seppur con estrema umiltà, quella che in tempi odierni, scarseggia.

Sono in tanti ad aver perso di vita i veri valori, travolti dal materialismo, dalla voglia d’apparire a tutti i costi. Lui, invece, il talento ce lo aveva, così la dedizione profonda per il suo lavoro che ha svolto encomiabilmente sino alla fine.

In tantissimi i messaggi di cordoglio che stanno giungendo, in queste ore, ai familiari dello scomparso. Ma vediamo meglio chi è venuto a mancare, in quanto, senza ombra di dubbio, resterete sconvolti.