Strage al campeggio, uccisi nella loro tenda: morti mamma, papà e figlia di 6 anni (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Estate, tempo di uscite spensierate, vacanze in famiglia, approfittando delle agognate ferie. Tempo di ritagliarsi relax, serenità, momenti piacevoli assieme ai propri cari.

Travolti dalla frenesia che la vita quotidiana ci mette davanti, spesso non ci rendiamo conto di quanto importante sia semplicemente staccar la spina per qualche giorno.

Basta davvero poco per ricaricarsi dopo un’intera stagione spesa tra lavoro e routine domestica, dedicandosi ai propri hobby, alle proprie passioni o, semplicemente, ad oziare.

In fin dei conti, in  vacanza tutto è concesso ma a volte, si è troppo presi dall’adrenalina del viaggio, da non calcolare gli imprevisti che sono sempre dietro l’angolo.

Nel caso che sto per raccontarvi, più che di imprevisto, parliamo di orrore, di una tragedia che ha sconvolto tutto il mondo, non appena la notizia si è diffusa sui media, correndo per la rete.