Sorprende il marito ad abusare della figlia: lo massacra con 185 coltellate (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Gli abusi sono in forte aumento ed è ovvio che non va mai abbassata la guardia, portando costantemente all’attenzione delle istituzioni questa piaga che affligge la società, con la speranza che si intervenga tempestivamente e in modo più drastico.

Sono tante le storie di abusi, tra le mura domestiche. I carnefici, gli aguzzini, si trovano molto spesso proprio all’interno di quella casa in cui i piccoli dovrebbero sentirsi amati, protetti, tutelati dai soprusi, dalle cattiverie della vita.

Purtroppo questo non sempre succede e la cronaca, italiana ed estera, ci mette davanti agli occhi storie dell’orrore che non vorremmo mai sentire. Eppure accadono, sempre più frequentemente.

Se a macchiarsi di abusi, di violenze sessuali è il padre nei confronti di una figlia, il discorso fa rabbrividire, suscitando indignazione, rabbia, istinti incontenibili da parte degli utenti che ne vengono a conoscenza.

Il caso che sto per raccontarvi si è verificato in Argentina e ha innescato fortissime discussioni in rete, non appena la notizia ha iniziato a diffondersi. Vediamo cosa è accaduto.