Sofia e Francesco ritrovati morti: le ricerche finiscono nel peggiore dei modi (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ha tenuto tutti i telespettatori con il fiato sospeso la vicenda di due giovani ragazzi, di cui si erano perse le tracce due giorni fa. Del caso si è occupato Chi l’ha Visto?, programma condotto da Federica Sciarelli che si occupa, da tantissimi anni, dei casi di scomparsa.

La conduttrice ha raccolto i disperati appelli dei genitori di Sofia Mancini e Francesco D’Aversa, rispettivamente di 20 e 24 anni, con la speranza che potessero arrivare segnalazioni, avvistamenti, utili a risolvere il giallo.

Un giallo durato pochissimo e non in positivo, purtroppo, in quanto stamattina è arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire. Nonostante le ricerche incessanti delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, quello che si temeva è accaduto.

Non si danno pace i genitori di due giovani ritrovati cadavere, chiedendosi cosa sia loro realmente accaduto. Ovviamente la vicenda è complessa e saranno gli inquirenti a ricostruire, sino alla fine, cosa è avvenuto.

Per ricercare la veronese Sofia, residente e Costermano, e Francesco, originario di Taranto, ci si era avvalsi dell’impiego di unità cinofile e di droni per perlustrare la zona del lago di Garda, tra Calmasio, Lazise ve Bardolino.