Sinisa Mihajlovic: la terribile notizia è appena arrivata: fan sotto choc (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Classe 1969, 53 anni dunque, Sinisa Mihajlovic, figlio di madre croata e padre serbo, ex calciatore, è cresciuto nella Stella Rossa di Belgrado per poi essere portato in Italia dalla Roma nel 1992.

Da allora ha vestito le maglie di Sampdoria, Lazio e Inter, sino al 2008, anno in cui ha iniziato la sua carriera da allenatore, proprio sulla panchina del Bologna. In seguito ha guidato Catania, Fiorentina, Nazionale serba, Sampdoria, Torino e di nuovo il Bologna, prendendo il posto di Pippo Inzaghi dal 2019.

Il 13 luglio 2019, Sinisa annunciò pubblicamente di essere stato colpito dalla leucemia mieloide acuta e la notizia, arrivata come un fulmine a ciel sereno, gettò nello sconforto il mondo calcistico, quello di cui è sempre stato un grande protagonista.

Da guerriero, grazie al sostegno della sua numerosa famiglia, ha affrontato il male che si è ripresentato. L’annuncio del ritorno del mostro è avvenuto a maggio di quest’anno, in una conferenza stampa a sorpresa, in cui ha comunicato che, per via del ripresentarsi della malattia, avrebbe dovuto assentarsi per un periodo.

È coraggiosa ad affrontarmi ancora. Se non è bastata la prima lezione, gliene darò un’altra”, ha dichiarato, per poi essere sottoposto ad un percorso terapeutico al Sant’Orsola che gli ha riaperto le porte.