Sindrome di Dravet: consigli per una vita migliore

La Sindrome di Dravet è una patologia cronica che si manifesta in età pediatrica. E' invadente e invalidante, occorre l'appoggio completo della famiglia per cercare di avere una vita il più serena possibile.

Sindrome di Dravet: consigli per una vita migliore

Per l’Unione Europea una malattia viene classificata come rara se il numero di persone affette non supera il rapporto 5 a 10.000. Secondo l’Orphanet Italia, nel nostro Paese le persone affette da malattie rare sono 2 milioni, di cui il 70% sono bambini in età pediatrica.

La Sindrome di Dravet viene classificata come malattia rara. E’ data da un disturbo dello sviluppo neurologico e prende anche il nome di epilessia mioclonica severa del lattante, questo perchè si riscontra nel primo anno di vita. Nella maggior parte dei casi inizia uno stato febbrile con convulsioni che possono durare più di un’ora ed è necessario internvenire d’urgenza con somministrazioni rettali o in vena di anticonvulsivante.

Nei primi due o tre anni di vita compaiono crisi miocliniche e ritardi dello sviluppo psicomotorio. Il bambino , infatti, può avere un ritardo motorio o del linguaggio, è spesso instabile e scordinato. Possono manifestarsi tremori e disturbi del sonno. Dopo i 4 o 5 anni di vita la situazione, generalmente, migliora ma è presente un handicap motorio o cognitivo persistente.

Purtroppo la malattia è resistente ai farmaci e quelli in commericio permettono il controllo parziale delle crisi. Il tasso di mortalità associato alla malattia è del 16%. Le cause più frequenti sono da riscontrarsi negli stati epilettici. Altre cause sono morte improvvisa, annegamento, incidenti o infezioni. Per evitare una morte improvvisa è necessario monitorare il paziente durante il sonno e preferire la posizione supina. La Sindrome di Dravet non è scatenata da fattori genetici.

Oltre al trattamento farmacologico, la dieta chetogenica risulta efficace per trattare la malattia. Il modo migliore per gestire i pazienti è la profilassi, cioè evitare situazioni che causino crisi. Bisogna far attezione alla febbre, alla variazione della temperatura, alla foto-sensibilità, alle infezioni e alla intense emozioni improvvise. La Sindrome di Dravet è una patologia cronica che richiede la cooperazione tra famiglia ed equipe medica finalizzata allo sviluppo armonico del bambino.

I nostri video tutorial
Chiara Venditti

Cosa ne pensa l'autore

Chiara Venditti - Spesso non ci rendiamo conto delle fortune che abbiamo. Non conosciamo ciò che ci circonda e ciò che altri devono affrontare per vivere. Dovremmo capire che non esistono cure per tutte le malattie esistenti e, capire quindi, che la salute è una fortuna di pochi. Chi è sano deve preservare il suo corpo. E' un dovere morale

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!