Simone, giovane carabiniere muore a soli 28 anni (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono davvero tantissimi i giovani strappati alla vita, improvvisamente. Un vuoto incolmabile, un’assenza che si percepisce ovunque in casa, lo strazio di tutti coloro che li hanno amati.

Un dolore troppo forte da sopportare, quello della perdita di un ragazzo di soli 28 anni che nella vita faceva il carabiniere. Lo vediamo nella foto dell’articolo; uno scatto che lo ritrae quando ancora faceva parte del mondo terreno.

Poi il destino, crudele, spietato, ha fatto il resto, portandoselo via. Difficile parlare di Simone Forgetta, senza associarlo alle sue passioni: la divisa e la sua morto.

In uno scatto, Simone posava fiero e sorridente accanto alla sua Ducati bianca, con la quale andava, nel tempo libero, era solito andare in giro per i passi più belli d’Italia, sfidando la neve di luglio dello Stelvio.

Quando il lavoro e la passione si incontrano...”, scriveva Simone, innamorato dell’Arma e dei motori. Ma cosa è accaduto a questo splendido ragazzo? Vediamolo insieme.