Serena Mazzoni è morta a 37 anni: lascia per sempre il compagno e una figlia piccola (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La morte non guarda in faccia nessuno, non fa distinzioni tra ricchi e poveri, tra persone felici e persone che non lo sono. Su questo, in molti dicono che sia imparziale.

Il dolore, lo strazio, la disperazione che il decesso di una giovane donna e madre lascia, sono implacabili. Non si riesce a metabolizzare che non faccia più parte della dimensione terrena.

Come si fa ad accettare che quella casa così tanto desiderata, quella famiglia costruita in nome dell’amore e allargatasi con la nascita di una bambina, non abbia più la sua regina?

Sono storie agghiaccianti; storie di giovani donne, di combattenti, di chi, fino all’ultimo, ha deciso di non perdere di vista il valore della vita, rimanendovi saldamente legato.

Ma questo coraggio non è bastato, dinnanzi al “mostro”, come in molti lo chiamano, che alcune volte viene sconfitto; mentre in altre riesce a spuntarla, proprio come avvenuto a questa splendida donna che vedete in foto.