Roberto Speranza, il comunicato ufficiale del Ministero della salute: “Cambia tutto” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Lungi dall’essere un problema superato, il virus è più presente che mai, in quella che molti avevano definito estate di rinascita. Ce lo dimostrano i bollettini che ci forniscono dati preoccupanti sui contagi.

Tutta colpa dell’ormai tristemente nota variante Omicron 5. Ormai siamo in un vortice. Non si fa in tempo a “prendere info” sulla nuova variante, che spunta la nuovissima.

Come una borsa di Mary Poppins, la borsa magica del Covid è pronta a riservarci sorprese, purtroppo tutte non gradite. E se in molti italiani sono in isolamento, con sintomi piuttosto invalidanti, dalla febbre alla tossa, dal naso che cola agli starnuti, dai dolori articoli sino a quel terribile senso si spossatezza che compromette lo svolgimento delle quotidiane attività, capiamo bene che c’è l’esigenza di intervenire.

Data l’estrema contagiosità della variante in questione, urge un intervento soprattutto per le fasce a rischio  e sulla questione si sta discutendo in maniera molto serrata.

Nelle prossime ore, infatti, potrebbero esserci importanti aggiornamenti sul da farsi perché la Omicron continua a colpire e  va fatto di tutto per  arginare i contagi. Ma vediamo, in dettaglio, cosa sta accadendo.