“Rischio fisico, se lo avete in casa, riconsegnatelo”. Scatta il richiamo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

E’ indubbiamente uno dei dolci tipici del periodo natalizio. Anni e anni di storia alle spalle, tradizioni, preparazioni con i metodi di una volta, rendono il panettone tra i più amati dolci delle festività.

Gli italiani lo adorano. C’è chi lo preferisce artigianale, chi industriale e sono in tanti i Paesi che  ne fanno incetta, non solo dunque l’ Italia, ma anche Venezuela, Argentina, Uruguay, Brasile, Perù, Francia, Spagna e altri paesi.

Se quello classico prevede l’uva passa e i canditi, c’è chi è a caccia di novità per cui ne esistono davvero per tutti i gusti gastronomici e per tutti i regimi alimentari.

Da quello ricoperto di glassa al cioccolato, sino a quello con pistacchio, per poi arrivare a quello con la polverina rosa di Chiara Ferragni che così tanto sta facendo impazzire le ragazzine.

E’ caccia alla novità, anche se è tempo di controlli. Proprio quelli effettuati nei giorni scorsi dai Nas, hanno fatto scattare un maxi sequestro. Vediamo, dunque, cosa è accaduto.