Regina Elisabetta, “La scoperta su Meghan Markle”: cosa è emerso in questi minuti (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La regina Elisabetta si è spenta ieri pomeriggio, nel castello scozzese di Balmoral, quello in cui stata trascorrendo le vacanze estive, dove amava rifugiarsi per assaporare la quiete bucolica, quella che adorava.

La sua tenuta campagnola la vedeva alle prese con degli stivali gommati e faceva tanta tenerezza. In campagna era per davvero libera, sgombera dagli impegni da sovrana che così tanto l’hanno tenuta impegnata.

Le sue ultime immagini, quelle divulgate dai media dopo l’incontro con la neo premier Liz Truss, hanno fatto rabbrividire. A colpire la sua fragilità, così tanto distante dall’immagine di donna forte, determinata, caparbia, sempre in grado di mantenere il controllo.

Gli ultimi scatti sono quelli di una nonnetta che un po’ tutti avremmo voluto aiutare, provata, sorretta dal bastone, con le mani livide per via delle flebo ricostituenti che le davano un po’ di carica per ottemperare al suo ruolo.

Improvvisamente, dopo l’aggravamento delle sue condizioni, in men che non si dica è arrivata la notizia che ha sconvolto il mondo intero: quella della sua morte.