Reddito di cittadinanza: la decisione del governo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Reddito di cittadinanza si o reddito di cittadinanza no? Una questione amletica che sta innescando non poche preoccupazioni tra le famiglie italiane che, finora, sono andate avanti soprattutto grazie al questo sussidio.

Sin da quando la Meloni ha trionfato alle elezioni, il problema Rdc, o meglio di quali sarebbero state le sue sorti, è stato uno dei dilemmi centrali ed è doveroso far chiarezza.

Il cavallo di battaglia del M5S, istituito durante il Governo Conte I, sin dalla sua introduzione, ha creato non poche controversie. Sul sito del governo è sempre stato definito come è una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale.

Viene anche aggiunto che i beneficiari devono obbligandosi a seguire un percorso personalizzato di inserimento lavorativo e di inclusione sociale. Ora che la Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è diventata premier, deve mantenere le sue promesse sul famoso sussidio.

Curiosi di sapere cosa accadrà? Curiosi di sapere in che senso è orientata la decisione ufficiale del nuovo governo di cui Giorgia è alla guida, sul reddito di cittadinanza? Vediamolo insieme.