Reddito di Cittadinanza, è finita: ecco chi resta fuori (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Il reddito di cittadinanza è una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale, finalizzato un percorso personalizzato di inserimento lavorativo e di inclusione sociale.

Sin da quanto il Rdc è stato introdotto, non sono mancate le polemiche, specie nell’ambito delle forze politiche, tra chi voleva eliminarlo, chi modificarlo e chi lasciarlo inalterato.

Il sussidio, sin dagli albori, ha creato non poche scaramucce, anche perché i percettori continuano a ribadire, con fermezza, l’importanza per le loro vite, di questa misura.

Una misura senza la quale non riuscirebbero ad andare avanti sino a fine mese, specie a causa del caro vita. La crisi economico- finanziaria e umanitaria ha inciso profondamente sulle tasche degli italiani.

In molti non riescono a fronteggiare bollette così elevate, così come gli aumenti esponenziali in numerosi altri settori. Ma c’è chi ha pensato a loro. Vediamo come.