Reddito di cittadinanza: arriva lo stop. La pessima notizia è confermata per 1500 persone (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia e premier, ha davvero un sacco di problemi da dover risolvere ed il tempo stringe. Tra gli argomenti scottanti, l’annosa questione del reddito di cittadinanza.

Cavallo di battaglia del M5S, difeso a spada tratta da Conte, ha trovato, sin dalla campagna elettorale, un centrodestra che ha fatto della battaglia contro il reddito di cittadinanza un suo vessillo.

Tra la preparazione della legge di bilancio, la prima firmata Meloni, e innumerevoli altri temi da dover trattare urgentemente, il nuovo governo ha chiuso definitivamente un primo capitolo nella storia del sussidio progettato e introdotto dal Movimento 5 Stelle durante il Governo giallo verde.

Il 1 novembre si è posta la parola fine ad uno dei problemi più seri da dover affrontare e la decisione è stata un vero e proprio colpo al cuore per 1500 persone.

Non si aspettavano certo di ricevere una notizia del genere, che li ha fortemente destabilizzati. A riguardo, non c’è stato nessun colpo di scena. Ma vediamo meglio di cosa stiamo parlando.