Re Carlo rompe il silenzio su Harry e Meghan: “Adesso parlo io..” (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Carlo ha oggi il peso della corona e di un regno che sua madre ha saputo gestire egregiamente per 70 lunghi anni, sin da quando, mentre era in Kenya fu raggiunta dalla terribile notizia dell’improvvisa morte del padre. Il re ha spesso rimarcato lo spirito di servizio, la devozione al suo dovere, il calore umano della sua adorata madre che, nel suo lungo regno, ha affrontato il cambio delle istituzioni di stato, sfide e cambiamenti mondiali.

Effettivamente parlare di fine di un’era è più che lecito, poiché per davvero Elisabetta era la regina per antonomasia. Il nuovo re ha esordito così: “Mi rivolgo a voi oggi con un sentimento di profonda tristezza e dolore”, aggiungendo, in riferimento alla regina scomparsa, che “tutti noi le dobbiamo moltissimo”.

Le istituzioni dello Stato sono mutate ma nonostante cambiamenti e sfide la nostra nazione ha continuato a prosperare e fiorire. I nostri valori devono restare saldi e costanti […] nella devozione della Regina, oggi prometto di servire la Costituzione della nostra nazione finche sarò in vita nel Regno Unito e dovunque voi viviate. Sarò al vostro servizio con lealtà, rispetto e amore”, ha aggiunto. 

Poi re Carlo III ha fatto un importantissimo annuncio: William e Kate diventeranno rispettivamente il Principe e la Principessa del Galles. Il re ha brevemente riassunto il cambiamento di cariche all’interno della famiglia reale, dicendo: “William assumerà il titolo scozzese e sarà mio successore come duca di Cornovaglia, e assumerà le responsabilità che io ho assunto per 50 anni”. 

“È il momento di un grande cambiamento per la mia famiglia. Conto sull’amore della mia adorata moglie Camilla. Da quando ci siamo sposati è diventata la mia regina consorte, so che sarà all’altezza del suo ruolo”, ha proseguito, con parole di profondo amore per la sua Camilla, con la quale condivide la sua vita da 17 anni, senza alcun riferimento, invece, alla prima moglie, Lady D., colei che lo ha reso padre di William ed Harry, nonostante siano passati 25 anni dalla sua morte. Infine ha dedicato un pensiero al suo secondogenito Harry e alla moglie Meghan: “Voglio esprimere il mio amore per Harry e Meghan, che continueranno la loro vita oltre l’Oceano”.

Scopri altre storie curiose