Re Carlo rompe il silenzio su Harry e Meghan: “Adesso parlo io..” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Dopo la morte della regina ElisabettaII, è toccato a re Carlo III adempiere, in veste di nuovo sovrano d’Inghilterra, ai primi impegni in agenda, previsti dal suo ruolo.

Carlo, assieme alla consorte Camilla, dal castello scozzese di Balmoral è giunto, ieri, a Londra. Per lui un bagno di folla interminabile. In tantissimi, come prevedibile, i sudditi che lo hanno atteso per stringergli la mano e per portare il loro messaggio di supporto al nuovo re.

Momenti di commozione, dolore, strazio, ma anche importanti incontri, come quello, durato una mezzora, con la neo premier Liz Truss e con un funzionario cui spetta il compito di curare i funerali della Regina.

Poi, l’attesissimo primo discorso alla Nazione, alle 18:00 ore locali, 19:00 in Italia, in cui Carlo,73anni, visibilmente commosso, provato per la perdita dell’amata madre, ha parlato per 9 minuti, affrontando temi davvero forti.

Lo ha fatto con la foto della regina Elisabetta II accanto, vestita con uno dei suoi stupendi abiti, d’azzurro ed il suo immancabile cappellino, quasi a volerla accanto in quel momento così importante.