Politica Italiana in lutto, la tragica notizia ha sconvolto tutti: è appena venuto a mancare (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono giorni cruciali questi, per il mondo della politica italiana. Manca esattamente un mese alle elezioni politiche 2022 ed è il tempo di mettere a punto le alleanze, i programmi, con i leader che cercano di convincere l’elettorato sulle buone intenzioni che intendono mettere in atto per i prossimi 5 anni.

Tutti i cittadini italiani sono chiamati a votare per eleggere i deputati e i senatori che andranno a comporre il Parlamento italiano. Per via del taglio dei parlamentari, il numero dei deputati e dei senatori sarà sensibilmente ridotto.

I primi passeranno da 630 a 400, mentre i senatori da 315 a 200. Ricapitolando: dalle urne uscirà un Parlamento formato da 600 eletti, ai quali verranno aggiunti 8 deputati e 4 senatori eletti all’Estero e 5 senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica.

Insomma, il Governo Draghi sarà in carica ancora per pochissimi giorni, fino a quando, come stabilito da Sergio Mattarella, sarà il popolo a stabilire quale forza politica dovrà essere a capo della nostra Italia.

Giorni davvero importanti, questi, perché la data delle elezioni è sempre più vicina e sono tanti i punti da dover definire. Come se non bastassero le scottanti tematiche a cui dover trovare una soluzione plausibile, in queste ore, il mondo della politica è in lutto per un’improvvisa scomparsa .