Piccola Lola, uccisa e nascosta in un baule: le telecamere hanno ripreso tutto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Vi ho già parlato del caso della piccola Lola, la bimba di soli 12 anni che, per ore, ha tenuto col fiato sospeso i familiari e tutta Parigi... una storia davvero agghiacciante, la sua, attorno alla quale si cela un’altrettanto sconvolgente realtà.

Un caso dell’orrore, di cronaca nera efferata, costellato, ad oggi, di numerosi punti interrogativi attorno ai quali gli inquirenti dovranno far chiarezza, trattandosi di un incubo materializzatosi.

Della 12enne Lola Daviet, una splendida bambina dai capelli biondi, si erano perse le tracce nel pomeriggio di venerdì. Il padre non l’aveva vista rientrare da scuola, come al suo solito, e questo lo aveva messo subito in allarme.

Infondo, nel 19esimo arrondissement di Parigi, dove la piccola abitava assieme ai suoi genitori, non era mai accaduto nulla di grave, per cui nessuno avrebbe mai potuto neanche lontanamente immaginare ciò che da lì a poco sarebbe avvenuto.

Il padre, non vedendola rientrare, ha subito informato la moglie della cosa, che si è rivolta alla questura per sporgere denuncia di scomparsa, sino a quando tutto è precipitato.