Pellicola da cucina su gambe e pancia: la sorpresa al risveglio

Il body wrap è una vera e propria moda, ormai, nei centri estetici ma forse non tutte sanno che è possibile ottenere ottimi risultati, con un notevole risparmio economico, attraverso pochi ingredienti che abbiamo in casa. Provare per credere.

Pellicola da cucina su gambe e pancia: la sorpresa al risveglio

Ascolta questo articolo

Specie con l’arrivo della primavera per molte donne cè un appuntamento fisso: quello con il centro estetico di fiducia per perdere, a costi non economici, centimetri di grasso dal proprio corpo, in vista dell’imminente stagione estiva. 

Insomma, si pensa già alla fatidica prova costume, fantasticando sul corpo certamente più scolpito con l’effetto di tecniche dai poteri sensazionali: quelli di contrastare rotolini su fianchi e pancia accumulati durante l’inverno. Ma c’è chi proprio non ci sta a spendere cifre da capogiro per migliorare il proprio aspetto, indirizzandosi verso il fai da te. 

Il body wrap 

L’ultima beauty-ossessione è sottoporsi alla versione fai da te, quindi casalinga, del body wrap, una tecnica largamente utilizzata nei centri estetici che sembrerebbe dare risultati piuttosto evidenti, specie nella zona addominale, come confermano le foto del prima e del dopo postate da chi ha già messo in atto questa tecnica.

Ma come procedere al body wrap tra le mura domestiche? Tutto ciò che vi occorre è una crema a base di sali marini o fanghi termali, un rotolo di pellicola trasparente (di quella che si usa in cucina), una benda da medicazione e qualche spilla da balia. Stendete la crema sulla zona, avvolgete la pellicola e infine avvolgete la benda, in modo da modellare il corpo. Andate a dormire con questo impacco e l’indomani mattina, al risveglio, dovreste vedere già i primi risultati. 

Tra coloro che hanno effettuato il trattamento, c’è chi giura di aver perso in una sola notte quasi 3 centimetri nel girovita, c’è chi sostiene che, per un effetto migliore, le bende vadano prima bagnate in acqua calda, c’è chi utilizza per l’impacco la crema anticellulite e tutte vanno matte per la Jergens Skin Firming che costa poco più di 7 dollari.

Ma non è tutto perchè le varianti sono davvero tante. C’è chi si cosparge l’addome e i fianchi di un intruglio a base di crema e chicchi di caffè macinati per combattere la cellulite e bruciare i grassi, chi ancora il peperoncino in polvere, c’è chi sopra indossa una tuta in nylon per accelerare il processo attraverso il calore.

Un mix di intrugli che sanno tanto di pentolone magico delle streghe più che di homemade. Io vi saprò dire qualcosa in più non appena proverà il body wrap casalingo, mentre voi, se siete curiose, provate a cercare su Instagram #diybodywrap. Di sicuro qualcuna si lascerà convincere e vorrà sondare il terreno di persona, sperimentando questa nuova tecnica in voga nei centri estetici. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Personalmente non ho mai provato il body wrap ma la curiosità è donna... per cui cosa costa sperimentare? A breve anche io proverò sulla mia pelle questo rimedio così tanto in voga nei centri estetici e solo allora vi saprò dire qualcosa in più, seppur sulla base della mia esperienza.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!