Pelè è morto: la drammatica notizia è appena arrivata (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Dopo giorni di apprensione, in cui tutti abbiamo sperato in un miracolo, il mondo del calcio è nuovamente in lutto. Purtroppo la notizia che non volevamo sentire è appena arrivata.

Proprio come Sinisa Mihajlovic, ha lottato, da gran guerriero, sino all’ultimo, sino allo stremo delle sue forze, ha perso la sua battaglia più grande, quella che era da giocare sino al novantesimo su un campo di calcio.

Lottava per restare in vita ma il suo cuore non ha retto. Pelè è morto. Una notizia raggelante che ha fatto, rapidamente, il giro del mondo. Si è spento in un letto d’ospedale, esattamente l’Albert Einstein di San Paolo, in cui era ricoverato dal 29 novembre.

In tantissimi hanno postato messaggi che rigano gli occhi di lacrime, carichi di vicinanza a campione brasiliano, di affetto, di gratitudine per i suoi prodigi calcistici, senza mai perdere la speranza che la situazione potesse migliorare.

Poco fa, la terribile notizia del suo decesso, in men che non si dica, si è diffusa in rete. Vediamo cosa è accaduto.