Papa Ratzinger, sarà vietato durante i funerali (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Un 2022 conclusosi in modo davvero drammatico, per il mondo cristiano. Il 31 dicembre, la notizia che temevamo è arrivata: quella della morte del papa Emerito Benedetto XVI. Le precarie condizioni di salute di Joseph Ratzinger erano state rese note da papa Francesco con l’invito, rivolto ai fedeli, a pregare per lui e, in men che non si dica, è giunto il tragico epilogo.

Oggi, 5 gennaio 2023, è il giorno dei funerali. L’Italia sembra paralizzata, con le bandiere nazionale ed europea a mezz’asta sugli edifici pubblici dell’intero territorio nazionale e una quantità impressionante di fedeli, politici e regnanti da tutto il mondo, oltre a più di mille giornalisti di 30 Paesi, pronti a ripercorrere, con carta e penna, le gesta di un grande pontefice, oltre che di un grande teologo e grande uomo.

E’ stato il suo segretario personale, Georg Gänswein, a fornire un ritratto inedito del papa Emerito, che considerava i libri come i suoi migliori amici e che, se non aveva un libro a fargli compagnia, è perché al suo posto c’era una grande figura della storia della Chiesa.

Ormai è tutto pronto per la funzione religiosa che sarà presieduta da Papa Francesco ma officiata dal decano del Collegio cardinalizio, Giovan Battista Re. Proprio Papa Francesco ieri, 4 gennaio, nel corso dell’udienza, ha voluto ricordare Ratzinger come “grande maestro di catechesi” dal pensiero “acuto e garbato”, invocando il suo aiuto per “riscoprire in Cristo la gioia di credere e la speranza di vivere”.

L’udienza in aula Paolo VI, è terminata tra gli applausi e i cori dei presenti, ma le parole dei fedeli che hanno invocato ‘Benedetto santo subito’, rigano i volti di lacrime. Oggi è il giorno dell’addio terreno ma ecco cosa sarà vietato durante i funerali .