Orrore in un asilo, almeno 30 morti: molti sono bambini. Ecco cosa sta succedendo

Un bruttissimo fatto di cronaca si è verificato in queste ore, vediamo dove e che cosa sta succedendo. La situazione ha creato allarme tra la popolazione.

Pubblicato il 6 ottobre 2022, alle ore 12:05

Orrore in un asilo, almeno 30 morti: molti sono bambini. Ecco cosa sta succedendo

Ascolta questo articolo

In queste settimane si stanno apprendendo sempre più spesso notizie riguardanti sparatorie e omicidi, sia nel nostro Paese che in altre parti del mondo. Si tratta indubbiamente di episodi che hanno un forte impatto all’interno della pubblica opinione, basti pensare a quanto successo in queste ore in Italia dove un padre si è barricato in casa assieme a suo figlio a Roncadelle, nel bresciano. A trattare con lui sono stati i carabinieri. L’uomo, padre separato, avrebbe portato via il bambino durante un incontro con i servizi sociali del comune.

Ma non sono soltanto questi i fatti che si verificano nel nostro Paese, ve ne sono anche altri e tutti diversi tra loro. Gli episodi di cronaca si verificano comunque anche in altri parti del mondo, come ad esempio in America, flagellata ogni da sparatorie che provocano moltissimi morti e feriti. E un tremendo episodio si è verificato in queste ore in Thailandia, vediamo nel dettaglio cosa è accaduto.

Sparatoria a scuola, 31 morti

Secondo quanto riferisce la stampa internazionale una sparatoria si è verificata all’interno di un asilo in Thailandia, precisamente a Nong Bua Lamphu gio. Da quanto si apprende un 34enne avrebbe cominciato a sparare all’interno dell’edificio, dopo aver colpito anche la moglie e suo figlio

Il responsabile della sparatoria sarebbe stato in passato un ex agente di polizia e lo scorso anno era stato licenziato. Al momento sono tutti da chiarire i motivi che hanno portato Panya Kamrab, questo il nome dell’uomo che ha sparato, a compiere questo gesto. Purtroppo ci sono moltissime vittime: mentre andiamo online i media riferiscono di 31 morti accertati, tra cui molti bambini che frequentavano appunto l’asilo in questione.

Le cifre però non sono ufficiali e potrebbero salire nelle prossime ore. Jakkapat Vijitraithaya, colonnello della polizia, ha dichiarato che ci sono state almeno “23 vittime minorenni“. Sul caso continueranno quindi le indagini, nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli su quanto avvenuto in Thailandia. Il 34enne autore del gesto si sarebbe inoltre suicidato.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo le tragedie possano avvenire improvvisamente, dispiace per queste 31 vittime che ci sono state durante questa sparatoria. Il responsabile, un 34enne, si sarebbe poi tolto la vita dopo aver sparato all'interno dell'edificio scolastico. La Thailandia è sotto shock per questa strage avvenuta nella scuola.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!