“Ora ce l’ho d’oro, nessuno riesce più a resistermi…” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Guardandosi allo specchio, c’è chi non si accetta e vuole assolutamente raggiungere la perfezione estetica che non esiste. Partendo da questo presupposto, sappiamo quanto il ricorso esagerato alla chirurgia faccia più danni che il resto.

Se si vuol correggere piccoli difetti che rendono insicuri,  aumentare il seno di una taglia, aggiustare un naso ad aquilino che tanto ci fa sentire brutte, dare una ritoccatina alle labbra, è un conto.

Decisamente diverso e più complesso, a mio avviso, è il discorso di chi vuol modificare parti intime per far piacere al proprio compagno. C’è una storia che sta rimbalzando in rete e non con poche critiche.

E’ la storia di Emily che si è rivolta ad una sessuologa, ponendo alla specialista, mettendola al corrente di cosa le sta accadendo, che le crea fortissima sofferenza.

E’ la richiesta d’aiuto di una ragazza di soli 23 anni, per un problema che la attanaglia, mettendola particolarmente in imbarazzo. Vediamo cosa ha dichiarato.